"Fiori di Carta", presentato a Bovalino il mediometraggio tutto locrideo

on . Postato in Arte e Cultura

di Adelina B. Scorda


BOVALINO - Fiori di Carta è la passione giovane, il sogno concreto che dimenticato nella fredda memoria di un file torna alla luce e racconta non una storia ma la storia. 54 minuti di parole, immagini musica, tutto racchiuso in una terra, quella della Locride, nella vita dei giovani protagonisti che con tenacia e passione cercano di realizzare i loro sogni lasciando in dono, un piccola lezione di vita. Tutto questo è quello che hanno cercato di realizzare Bruno Panuzzo e Martina Zita gli autori dell’omonimo libro da cui è tratto il mediometraggio presentato, a Bovalino, questa mattina nella cornice del Residence Orchidea.

"Zalex", ecco i nomi dei vincitori

on . Postato in Arte e Cultura

DI SEGUITO LA NOTA STAMPA DI COMUNIKAL ED ENERGIE CONDIVISE:
Sono stati scelti i vincitori per l’edizione 2014 del Concorso “Zalex – Arte&Regole”, ideato dal movimento creativo “EnergiECondivise” e patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Locri, giunto alla quarta edizione, dedicato quest’anno alla “Cura dei Parchi Archeologici”. La Giuria, composta da Maria Pia Battaglia (scuola), Leonardo Aronne (archeologia), Ilaria Commisso (arte), Roberto Schirripa (sport), Luca Lamberti (cinema), riunitasi martedì 15 aprile, ha così decretato i 9 vincitori, tre per ogni sezione, che giorno 10 maggio presso il Palazzo della Cultura di Locri riceveranno una pergamena ricordo, oltre al premio in denaro riconosciuto per le rispettive posizioni conseguite.

La processione di Pasqua e l’offerta delle candele a Siderno nel '700

on . Postato in Costume e Società

di Mimmo Romeo

SIDERNO- La società sidernese del Settecento non era certamente una società laica, ma il sentimento religioso era molto diffuso ed accompagnava la vita quotidiana di ogni singolo cittadino, sin dalle prime ore del giorno fino a sera.
Ciò giustifica la presenza, in un paese di circa 2.000 abitanti, di ben quattro parrocchie, dieci chiese, numerose cappelle, varie confraternite ed un notevole numero di ecclesiastici.

"Solare ter", sospesi i termini di custodia cautelare in carcere

on . Postato in Cronaca

di Gianluca Albanese

LOCRI – Il giudice Alfredo Sicuro ha sospeso, al termine dell’udienza odierna al tribunale di Locri, i termini di custodia cautelare per gli imputati detenuti nel quadro del processo “Solare ter”, che nel luglio del 2011 fece scattare le manette ai polsi di presunti affiliati alle cosche di ‘ndrangheta degli Jerinò di Gioiosa Ionica e dei Commisso di Siderno.

Siderno, prime indiscrezioni in vista delle amministrative che verranno

on . Postato in Politica

di Gianluca Albanese

SIDERNO – Quelli che abbiamo davanti saranno lunghi mesi di colloqui informali e trattative riservate per progetti amministrativi a lunga scadenza. Con tutta probabilità passerà ancora un anno per il voto amministrativo a Siderno, ma c’è già chi si mette all’opera per fare le cose per tempo e arrivare pronto all’appuntamento elettorale che verrà.

Locri, domani incontro di saluto del gruppo di stagisti inglesi partecipanti al programma europeo Leonardo da Vinci mobilità

on . Postato in Costume e Società

(ph.Enzo Lacopo)

DI SEGUITO LA NOTA STAMPA DELL'ASSOCIAZIONE CIVITAS SOLIS:

LOCRI- Si terrà domattina alle ore 10,30 presso il Palazzo di Città un incontro di saluto degli amministratori della Città di Locri con un gruppo di stagisti inglesi che da diversi mesi sono a Locri  nell'ambito di un progetto di formazione continua promosso in partenariato tra l'Associazione Civitas Solis e l'organizzazione inglese Capacity London.

"Overland", il 7 luglio sfilano i testi dell'accusa

on . Postato in Cronaca

di Gianluca Albanese

LOCRI – Verranno sentiti il prossimo 7 luglio i nuovi testimoni dell’accusa (tutti poliziotti in servizio al Commissariato di Siderno) nell’ambito del processo “Overland” a carico di alcuni presunti affiliati alla cosca di ‘ndrangheta dei Cataldo-Zucco di Locri.

Il racconto pasquale:"Il mare"

on . Postato in Arte e Cultura

(foto tratta dal lametino.it)

di Francesco Tuccio

E’ Pasqua in grande parte del mondo. Nelle chiese, per le vie e le piazze dei nostri paesi si celebrano la passione e la resurrezione del Cristo. Riti antichi che pongono la fede nelle sfere celesti chiuse e distanti dai drammi della terra. Bussano forti le tensioni alle nostre porte sorde.

Niente acqua a Bosco Sant'Ippolito, ma l'avviso arriva tardi.

on . Postato in In primo piano

di Adelina B. Scorda

BOVALINO - Solo questa mattina alle 7.49 minuti è pervenuta alla sede comunale di Bovalino la comunicazione da parte della Sorical sull’interruzione di energia elettrica nella frazione di Bosco Sant’Ippolito, Bianco e Benestare. Fin qui, nulla da dire se non fosse che l’interruzione del servizio è previsto per questa mattina e precisamente dalle 9.15 sino alle 17.15.

Durissima replica del sindaco di Caulonia al consigliere provinciale Campisi

on . Postato in Politica

di Gianluca Albanese

CAULONIA – E’ trascorso qualche giorno dalla lettera aperta del consigliere provinciale Piero Campisi, che ha scritto, tra l’altro, che i fondi per la messa in sicurezza del lungomare cittadino ci sono, ed arriva oggi la dura replica del sindaco Ninni Riccio che, con una lunga lettera gli risponde anzitutto che “invece di preoccuparsi di dare risposte concrete al territorio che lo ha eletto, si preoccupa di fare il consigliere di opposizione”. Ma è solo l’inizio.

L'angolo acuto

COSI ‘I CINEMA
L’espressione dialettale, particolarmente in voga tra gli over 50 del nostro comprensorio, sta ad indicare cose talmente grottesche, talmente surreali da non sembrare vere.
E il circolo del Pd di Siderno, di “cosi ‘i cinema” se ne intende. Lo scorso 3 aprile, infatti, ha preannunciato sulla propria pagina facebook ufficiale la proiezione del film di Walter Veltroni dal titolo “Quando c’era Berlinguer”, spacciandolo per un evento organizzato dallo stesso circolo.
Giusto il tempo di stropicciarci gli occhi ed esprimere un plauso ai militanti democrat sidernesi, che sebbene siano alleati di Alfano, Quagliariello e De Girolamo nel governo nazionale, hanno inteso organizzare un cineforum sulla pellicola dedicata al leader del Pci. Ma ci sbagliavamo. L’annuncio, infatti, specificava pure che il biglietto d’ingresso era di sei euro, come una proiezione normale.
In pratica, era come invitare qualcuno a cena pregandolo di portarsi da mangiare.
Ma non finisce qui.
Perché il valzer delle date e dei rinvii della proiezione, puntualmente comunicati dal solerte gestore della pagina FB del Pd di Siderno ricorda molto quello del più volte preannunciato e mai realizzato incontro pubblico a Siderno con la parlamentare Rosy Bindi.
9 aprile: è la prima data fissata, ma poi, viene rinviata “alla settimana successiva”, come riportato sulla pagina dell’evento FB.
16 aprile: è la seconda data fissata, con tanto di orari: 19.15 inizio dibattito e proiezione del film alle 20. Solo qualche ora prima la pagina FB informa del secondo rinvio.
5 maggio: potrebbe essere questa la volta buona per la proiezione, almeno stando all’ultimissimo aggiornamento. Così, almeno, si spera, visti i precedenti.
Ma accertarsi prima della possibilità di organizzare una cosa e comunicare data e ora quando si ha la certezza no, eh?
“Cosi i cinema”, appunto.