Home Arte e Cultura ACCADEMIA SENOCRITO Si chiude un’estate ricca di eventi

ACCADEMIA SENOCRITO Si chiude un’estate ricca di eventi

89
0

Le iniziative culturali promosse dall’Accademia di Musica Lettere e Arti Senocrito godono da quest’anno di un’importante riconoscimento: l’accesso al Fondo Unico dello Spettacolo del Ministero della Cultura.  Tale merito è frutto di anni di continua attività concertistica e promozione culturale sul territorio a partire dalla sua fondazione nel 2002. Sin dal principio l’associazione si è contraddistinta per il Festival di Musica Classica della Locride, giunto ormai alla XV edizione, i convegni sulle tradizioni calabresi, le presentazioni di libri, mostre d’arte etc.. Si occupa, inoltre, di formazione musicale con i corsi annuali presso la sede di Locri di strumenti che spaziano dal pianoforte agli archi, dalla chitarra ai fiati e alla fisarmonica. Sul territorio è diventato un punto di riferimento per seminari e masterclass con docenti di fama nazionale ed internazionale.

La stagione Senocrito Eventi 2021 si è distinta per aver ospitato, all’interno del Festival di Musica Classica della Locride e del Calabria in Opera Festival, artisti di fama nazionale ed internazionale, volti già noti sul territorio e giovani promesse: le talentuose sorelle violinista e violoncellista Di Meo, accompagnate da Carbonara; le neomaggiorenni pianiste Condò e Bumbaca, figlie della nostra Locride; il duo lirico Nassi-Politi accompagnate da Costantino; il duo lirico Casile-Marino con Murdaca al pianoforte. Numerosi sono stati, inoltre, i gruppi di musica da camera che hanno caratterizzato il Festival con grande coinvolgimento del pubblico: duo pianistico Pelle-Sansalone, duo pianistico Laganà-Sciarrone, Trio Concertante, Trio Venereum, Flexibrass Quintet, AccoTrio.

Oltre i suggestivi luoghi che da anni ospitano le stagioni concertistiche, quali Piazza Tre Chiese e Chiesa Monumentale di San Francesco D’Assisi a Gerace, Giardino Senocrito e Teatro Palazzo della Cultura a Locri, Piazza Padre Pio a Portigliola, già dallo scorso anno ci si è arricchiti con un’esperienza non solo musicale, ma dal totale coinvolgimento dei sensi, con il concerto all’alba su Monte Tre Pizzi, a cura del Trio di percussione, violino e fisarmonica Cusato-Franzè-Guido, come arrivo di un’escursione suggestiva con partenza Antonimina, in collaborazione con l’associazione “Boschetto Fiorito”. Da quest’anno, inoltre, la programmazione  si è arricchita di nuove tappe, coinvolgendo, oltre la provincia di Reggio Calabria, anche le provincie di Cosenza, Crotone e Vibo Valentia. Proprio in quest’ultima si è tenuto lo scorso 31 agosto a Pizzo Calabro presso il Castello Murat l’appuntamento con il Flexibrass Quintet, seguito dal concerto di musica da camera tenutosi il 7 settembre al Castello di Santa Severina con l’esibizione del Trio Concertante.

Gli appuntamenti riprenderanno presto con la stagione autunnale. Per info sui prossimi eventi è possibile visitare il sito www.senocrito.it e la pagina Facebook Accademia Senocrito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui