Home In primo piano THE CANADA OPPORTUNITY Enrico Tedesco incontra l’ambasciatore nordamericano in Italia

THE CANADA OPPORTUNITY Enrico Tedesco incontra l’ambasciatore nordamericano in Italia

775
0

di Gianluca Albanese

SIDERNO – C’era anche il professionista locrideo Enrico Tedesco alla tavola rotonda che ha avuto luogo a Milano lo scorso 15 marzo, organizzata dal Governo del Canada per il tramite della propria ambasciata in Italia e in collaborazione con la Business School Formazione & Eventi de “Il Sole 24” sul tema : CETA Comprehensive Economic Trade Agreement.

Giova anzitutto ricordare che dopo il tentativo di bloccare la sua ratifica finale con il mancato assenso della regione belga della Vallonia, non più tardi del 15 febbraio 2017, il Parlamento Europeo ha approvato definitivamente questo importante ed innovativo accordo commerciale che vede al centro la formazione di un trattato economico di libero scambio tra UE-Canada peraltro molto discusso. Attualmente lo stesso viene classificato in gergo tecnico come “accordo misto” ovvero alcune materie rimangono di competenza esclusiva del Parlamento Europeo. In attesa che le ratifiche dei rispettivi Paesi entrino in vigore e vengano formalmente trasmesse e notificate agli stati membri “possiamo immaginare che non più tardi del 01 maggio 2017 entrerà in vigore l’accordo commerciale” – come ha dichiarato – Maria Teresa Bastiani (Senior Trade Official del MISE).

All’evento, in qualità di relatori, hanno partecipato, oltre a testimonial di marchi importanti che già operano nel territorio canadese come la Mecaer America Inc. http://www.mecaer.com/ (avionica e aerospazio) rappresentata dal suo chairman board of director Valerio Pasqua, tutto lo staff strategico dell’ambasciata del Canada in Italia, in particolare Olga Vovk (Senior Regional Manager EDC (Export Development Canada), Jennifer Woo (Primo Segretario di Ambasciata del Canada in Italia Sez. Immigrazione), Breta Bujupi (Secondo Segretario Ambasciata del Canada in Italia) capitanati da Peter McGovern Ambasciatore del Canada in Italia di fronte ad una selezionata platea di partecipanti tra imprenditori e professionisti altamente specializzati.

Ricordiamo, essendocene già occupati con un nostro precedente articolo, che questo evento rappresenta la naturale evoluzione di un processo politico internazionale molto difficile.

Lo ritroviamo nel percorso di lavoro, studio e ricerca avviato proprio da Enrico Tedesco che da anni dedica le proprie energie in questo specifico settore e ha inteso seguire da vicino tali attività a livello nazionale ed internazionale instaurando una proficua collaborazione con la nostra Rete Diplomatica Economica, peraltro efficientissima, in Canada (Ambasciata d’Italia a Ottawa e ICE – Istituto per il Commercio Estero di Toronto) partecipando in videoconferenza il 20 giugno del 2016 al Pan Pacific Hotel di Vancouver BC, tra i pochissimi delegati per l’Italia per conto di Confindustria di Catanzaro.

Un compito arduo e gravoso quello affidatogli e che prevede la stesura di un progetto di internazionalizzazione delle imprese “business to business” in grado di avviare una piattaforma di dialogo tra Italia(Calabria)-Canada. Oggi tutto il lavoro portato avanti da Enrico Tedesco trova un riconoscimento più che sostanziale nella costruzione di un rapporto diretto con i massimi organi del Governo del Canada in Italia preludio di una serie di attività che verranno poste in essere nel breve periodo al fine di adottare le migliori pratiche (venture capital) per l’avvio di questa nuova opportunità per le imprese.

Un riconoscimento ad un professionista del nostro territorio che non è nuovo a tali dimensioni internazionali avendo maturato un notevole curriculum in ambito di cooperazione internazionale e che non più tardi del 2007 gli ha consentito di sottoscrivere un importantissimo accordo di cooperazione sulle politiche del welfare e dell’inclusione sociale nel nostro Paese per la prevenzione e contro ogni forma di razzismo -xenofobia con l’Associazione Nazionale Filippini in Italia sotto l’egida e con il diretto coinvolgimento dell’allora Ambasciatore delle Filippine in Italia S.E. Philippe J. Lhuillier, come evidenzia la foto in coda al pezzo.

staff-ambasciata-filippine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui