Home In primo piano SIDERNO Week end in piazza di sensibilizzazione sul rischio sismico

SIDERNO Week end in piazza di sensibilizzazione sul rischio sismico

89
0

di Gianluca Albanese

SIDERNO – Si chiama “Io non rischio” la due giorni che si terrà in un centinaio di piazze in tutta Italia per sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione dei rischi che si corrono durante e dopo un terremoto. Si tratta di una manifestazione organizzata da Protezione Civile, Ingv, Reluis e Anpas che coinvolge una lunga serie di associazioni a esse aderenti.

E non poteva mancare la Locride, zona ad alto rischio sismico tra i numerosi territori che hanno aderito all’iniziativa. Dalle 9 alle 18 di sabato 15 e domenica 16 ottobre, in piazza Portosalvo a Siderno ci saranno tre associazioni che aderiscono all’Anpas (organizzazione di volontariato nata nel 1904 che nelle proprie finalità ha la costruzione di una società più giusta e solidale) che forniranno ai passanti tutto il materiale informativo, sensibilizzando altresì i cittadini sui comportamenti da tenere prima, durante e dopo ogni evento sismico.

Si tratta della “Siderno Soccorso” presieduta da Aldo Caccamo, della “Croce Viola” di Mammola con a capo Enzo Callà e della “San Giorgio Morgeto” diretta da Assunta Rizzo.

Tra il materiale che verrà illustrato e consegnato dalle associazioni, ci sono un utilissimo specchietto da appendere al muro per ricordare sempre le poche ma indispensabili mosse da compiere durante un evento sismico e un depliant con le buone pratiche di protezione civile, che insegna pure quali accorgimenti adottare per contenere i rischi derivanti da una scossa tellurica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui