Home Cronaca SENSATION VOLLEY Danneggiato l’autobus nella trasferta del 23 aprile

SENSATION VOLLEY Danneggiato l’autobus nella trasferta del 23 aprile

144
0

R. & P. (foto Massimiliano Di Natale)

Abbiamo amaramente appreso  che nella trasferta di San Lucido di sabato 23 aprile, la Sensation Profumerie Gioiosa  facente parte della Polisportiva 1990 -impegnata nella gara di campionato di volley femminile Serie C- è stata oggetto da parte del tifosi locali  di un atto vandalico, antisportivo, ignobile ed incivile mai verificatosi in nessuna città calabrese: i tifosi, con un cacciavite o arnese similare,  hanno sfregiato la fiancata  del pullman, tracciando la scritta “San Luci..”  che evidentemente non hanno potuto completare. Non solo hanno fatto  questo, i tifosi sono andati oltre collocando della tavolette tra le ruote del pullman.

In 20 anni di attività pallavolistica mai, in nessun campo, era successa una cosa del genere.

Grande amarezza ovviamente anche da parte della società che ha fatto i suoi passi verso gli organi competenti della FIPAV.

“Noi” -dice la società del presidente Dott. Raffaele Argirò- “abbiamo provato amarezza e delusione, ma continueremo ad andare avanti a testa alta.”

La partita San Lucido- Sensation  del campionato volley femminile di serie “C”, è stata vinta dai padroni di casa per 3-2  ed era valevole per accedere ai primi quattro posti per effettuare i play off promozione in serie B2. Il 14 aprile scorso la Sensation aveva vinto a Marina di Gioiosa Jonica per 3-1 interrompendo la imbattibilità del San Lucido.

Ci sono stati i commenti di vicinanza  da parte della società di casa, ma questo non può bastare perché è importante che siano individuati i responsabili e siano adottati i provvediemti necessari per evitare che episodi del genere prendano piede in uno sport in cui essi sono sconosciuti.

Peraltro, dal punto di vista etico, morale e sociale, è purtroppo da sottolineare che l’episodio è ancor più grave perché il campo è intitolato a Don Pino Puglisi, e questo non depone assolutamente bene per lo sport e la società civile. Di questo i responsabili ne dovranno dare conto. Sarà stato un episodio purtroppo sfuggito al controllo della società, ma è proprio questo che in via di tutela e di prevenzione, non sarebbe una cattiva idea cercare di selezionare  i proprio fedelissimi tifosi. Ed in questo sport è possibilissimo.  

 Il Presidente della Consulta Vincenzo Logozzo anche in nome dei sostenitori della Pallavolo 1990 Sensation Profumerie Volley Serie C femminile, associata alla Consulta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui