Home Costume e Società GIORNO DELLA MEMORIA Le iniziative in programma a Siderno

GIORNO DELLA MEMORIA Le iniziative in programma a Siderno

58
0

di Redazione

SIDERNO – Venerdì 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwiz, ricorre il “Giorno della Memoria”, istituito con legge 20 luglio 2000 n. 211, al fine di ricordare la Shoah (Sterminio del popolo ebraico).

Nell’occasione, come comunicato dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Lopresti, l’Amministrazione comunale di Siderno, ha organizzato degli eventi per la celebrazione della Memoria che si svolgeranno nell’intera giornata del 27 gennaio con il coinvolgimento delle scuole del territorio, dell’ANPI – Sezione di Siderno, dell’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca di Siderno, nella Sala consiliare del Palazzo Comunale.

I lavori della mattinata si svolgeranno in presenza, con le delegazioni degli studenti delle scuole di primo e secondo grado del territorio e, in diretta streaming, nelle classi di appartenenza degli alunni che non potranno essere presenti.

“L’obiettivo – evidenzia l’assessore – è quello di ricordare a tutti e alle nuove generazioni in particolare, le aberrazioni del passato, riaffermare i valori di libertà, di giustizia, di uguaglianza, nonché presentare la figura del tenente sidernese Italo Vincenzo Romeo, morto nei campi di concentramento”.

Nello specifico, il programma prevede alle ore 10 nella Sala consiliare, il convegno dal titolo “Calabresi nei Lager nazisti”; a seguire, i saluti istituzionali del sindaco della Città di Siderno, Mariateresa Fragomeni.

Interverranno poi, gli avvocati Giuseppe Oppedisano, presidente ANPI – Sezione di Siderno, Domenico Romeo, storico e scrittore e Antonio Riccio, nipote del tenente Italo Vincenzo Romeo, fucilato nel campo di concentramento.

Inoltre, l’assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura, Lopresti, dialogherà durante la presentazione del libro “Lì dentro”, con l’autrice Roberta Minnici.

E ancora, alle ore 17 nella biblioteca comunale, letture di poesie tratte dal libro “Fuga di Morte” di Paul Celan e la proiezione del film “Suite Francese” e successivo dibattito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui