Home In primo piano EMERGENZA RIFIUTI Le proposte dei sindaci della Locride al Prefetto.(Immagini e Video)

EMERGENZA RIFIUTI Le proposte dei sindaci della Locride al Prefetto.(Immagini e Video)

1086
0

di Redazione (foto e video di Enzo Lacopo)

SIDERNO – Scongiurare lo sciopero proclamato dai lavoratori di Locride Ambiente iscritti allo Slai-Cobas per la giornata di martedì 16 giugno, programmare i flussi estivi di rifiuti tenendo conto della disponibilità del termovalorizzatore di Gioia Tauro, valutare la funzionalità dell’impianto TMB di Siderno nei mesi di luglio e agosto che si traduce nella sussistenza di un impianto di smaltimento dello scarto dei rifiuti, in modo da lasciare un “polmone” tale da farlo svuotare regolarmente.

Sono alcune delle proposte che i sindaci della Locride, riuniti stamani nell’assemblea di AssoComuni (alla quale hanno preso parte i consiglieri regionali Giacomo Crinò e Raffaele Sainato) presenteranno al Prefetto di Reggio Calabria, nel quadro di una situazione emergenziale che dura da alcune settimane e nel quale il sistema di pagamento dei costi di smaltimento dei rifiuti negli impianti sta mettendo in difficoltà tutti i Comuni che cercano soluzioni tecniche (in primis il ricorso alle anticipazioni di liquidità che la Cassa Depositi e Prestiti può erogare agli enti con debiti commerciali) per fare fronte a questa emergenza che appare intollerabile.

Tra i tanti temi trattati a margine, la situazione dell’ospedale di Locri che rischia di perdere ulteriori risorse professionali, la paventata eliminazione della fermata di Rosarno del treno ad alta velocità “Frecciarossa” e la messa per la ripartenza della Locride, che avrà luogo domani, domenica 14 giugno alle ore 18 sul lungomare lato nord di Locri.

Nel video del nostro Enzo Lacopo i momenti salienti dell’assemblea.

VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui