Home Politica Bilancio di Previsione 2015, le convocazioni dei consigli comunali “ritardatari”

Bilancio di Previsione 2015, le convocazioni dei consigli comunali “ritardatari”

57
0

di Redazione

ROCCELLA IONICA – Sono stati convocati per i primi di settembre i consigli comunali di Roccella Ionica e Caulonia per approvare il Bilancio di Previsione 2015 e gli atti ad esso collegati, mentre, come anticipato venerdì scorso, è stato riconvocato per venerdì 28 alle ore 9 il civico consesso di Siderno per approvare i punti rinviati in occasione della seduta di venerdì scorso.

Insomma, anche i comuni “ritardatari” stanno per approvare il documento contabile e c’è da rilevare come proprio a Roccella si fosse, in un primo tempo, convocato il consiglio comunale addirittura il prossimo 16 settembre per approvare il bilancio di previsione, senonché il 20 agosto è pervenuta dalla Prefettura di Reggio Calabria una nota di diffida ad adottare entro 20 giorni la deliberazione riguardante il bilancio di previsione 2015, inducendo il presidente Antonio Ursino ad anticipare la convocazione al 4 settembre alle 19.30.
Da segnalare che in quella occasione è stato aggiunto un punto all’Ordine del giorno, chiesto espressamente dal gruppo di minoranza e riguardante la “dismissione mediante procedimento di evidenza pubblica delle quote della Società Porto delle Grazie Srl detenute dal Comune di Roccella Ionica, ai sensi della legge n° 244 e successive modificazioni ed integrazioni”.
A proposito di enti “ritardatari”, infine, il consiglio comunale di Caulonia è stato convocato dal presidente Mimmo Lia per il prossimo 7 settembre alle 19,30.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui