Home Costume e Società ANAS Domenico Mazzaferro nominato responsabile dell’associazione a Marina di Gioiosa Jonica

ANAS Domenico Mazzaferro nominato responsabile dell’associazione a Marina di Gioiosa Jonica

127
0

(Foto di repertorio cena di beneficenza organizzata da Anas a Marina di Gioiosa Jonica nel 2018 anche con la collaborazione di Domenico Mazzaferro che quella sera, fu nominato socio onorario Anas Calabria)

R. & P.

Continua il percorso di crescita e coinvolgimento dell’associazione di promozione sociale ANAS in Calabria e specificatamente nella ionica reggina.

Oggi ufficializziamo la nomina a responsabile comunale per Marina di Gioiosa Jonica di Domenico Mazzaferro, imprenditore del luogo, donatore di sangue, da sempre impegnato attivamente sul territorio.

“Conosco Domenico ormai da molti anni – ha dichiarato il presidente regionale Sorbara – e di lui ho sempre apprezzato l’onestà intellettuale, l’impegno civico e la serietà. È da anni vicino ad Anas sin dalle nostre prime manifestazioni, ha già dato il suo contributo attivo attraverso la distribuzione delle derrate alimentari e co-organizzando manifestazioni benefiche, oggi scende in campo per poter dare un contributo maggiore e questo qualifica la nostra associazione e rafforza l’impegno che potremo dare in un territorio vasto ed importante come è Marina di Gioiosa Jonica”.

Mazzaferro è stato già assessore comunale sia a San Giorgio su Legnano che a Marina di Gioiosa Jonica negli anni scorsi, è tesserato AIA dal 1997 e attuale osservatore degli arbitri e revisore dei conti della sezione di Locri.

Un punto di riferimento nel mondo del sociale ed anche nel settore commerciale nel suo paese e quindi sicuramente costruirà una sede solida e operosa.

“Sono grato a Gianfranco Sorbara ed al direttivo nazionale per la fiducia riposta – ha detto il neo presidente – e sono felice di intraprendere questa nuova esperienza in un settore a cui sono sempre stato vicino sin da quando ero assessore comunale. A breve creeremo un direttivo comunale e programmeremo una serie di iniziative per presentare l’associazione alla città, oltre che sostenere le manifestazioni che la sede regionale già ha in essere come ad esempio, il concorso letterario destinato a tutti gli studenti delle scuole medie d’Italia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui