Home Politica LEGGE ANTISISMICA REGIONALE Le proposte degli ordini professionali

LEGGE ANTISISMICA REGIONALE Le proposte degli ordini professionali

492
0

R. & P.

McDirve
McDrive
McDrive

I Presidenti degli Ordini degli Ingegneri della Calabria, unitamente al Presidente dell’Ordine dei geologi ed ai delegati, precedentemente indicati dai vari Ordini Provinciali a far parte del tavolo tecnico che è stato istituito presso la Regione Calabria con la funzione di semplificazione della Legge Sismica Regionale e del relativo Regolamento, hanno promosso un incontro tecnico svoltosi mercoledì 18 c.m. a Vibo Valentia. All’incontro hanno partecipato una rappresentanza di esperti professionisti che svolgono la propria attività professionale nel campo della progettazione strutturale provenienti da tutte le province calabresi, i quali hanno fornito un importante contributo alla discussione in quanto giornalmente affrontano le problematiche legate alla Legge ed alla sua applicazione nella piattaforma SISMI.CA..  Per capire la problematica è necessario chiarire che la situazione normativa attuale è definita dalla Legge Regionale 37/2015 e dal Regolamento Regionale 15/2017, oltre che da quanto richiesto al progettista strutturale dalla piattaforma SISMI.CA. Orbene è stato sempre ribadito dagli Ordini Professionali che la Legge, il Regolamento e la piattaforma debbano essere rivisti nella loro interezza, adoperandosi ad apportare delle modifiche sinergiche tali da avere una linea guida comune ed univoca. L’incontro congiunto tra i Presidenti, i delegati e gli esperti del settore ha consentito di poter raggiungere una convergenza sulle differenze di approccio dei tecnici provenienti dalle varie province, dovuta alla diversità di istruttoria che avviene nei vari settori tecnici decentrati. Nel corso della giornata è stata analizzata, difatti, la situazione attuale e stilata una proposta che prevede delle modifiche legislative, che i delegati presenteranno come unico documento condiviso lunedì 23 in sede di tavolo tecnico regionale. Soddisfazione é stata espressa dai Presidenti degli Ordini che, vista l’unitarietà d’intenti raggiunta, auspicano un incontro  per il 23 p. v. che risulti proficuo al fine di apportare nel breve periodo le modifiche all’impianto normativo regionale ed alla piattaforma SISMI.CA.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui