Bovalino, sabato la presentazione del libro “Il seme nelle terre perse” di...

Bovalino, sabato la presentazione del libro “Il seme nelle terre perse” di Giuseppe Italiano

39
0
CONDIVIDI

 

R & P

Il teatro di La Cava, l’ultimo elzeviro di Alvaro, gli Emigranti di Perri, la brevità di Calvino, il confino di Pavese a Brancaleone; e ancora le storie di uomini coraggiosi come Lollò Cartisano e Michele Virdò e il racconto di luoghi di preghiera come la Certosa di Serra San Bruno e la comunità delle suore di Crochi: “Il seme nelle terre perse” di Giuseppe Italiano, edito da Rubbettino, è una miscellanea di scritti (brevi saggi, articoli, commenti) che, pur nella loro singola compiutezza, diventano come tessere di un variegato mosaico letterario.

Giuseppe Italiano, docente di italiano e latino, giornalista e critico letterario, ha già pubblicato “Ritratti” e “La forza della semplicità. Francesco La Cava tra scienza e fede”.

La presentazione del libro, organizzata da Rubbettino in collaborazione con il Caffè letterario Mario La Cava e con il Sistema bibliotecario territoriale ionico, si svolgerà sabato 11 marzo, alle 18.30, nelle sale del Sistema bibliotecario, in C.da Porticato, a Bovalino.  Interverranno Antonio Bova, presidente del Sistema bibliotecario ionico, Domenico Calabria, presidente del Caffè letterario La Cava, Francesco Giordano, docente. Dialoga con l’autore Maria Teresa D’Agostino. 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO