Home Arte e Cultura Pianeta Scuola Quel giorno che entrai per la prima volta al Liceo..Memorie di un...

Quel giorno che entrai per la prima volta al Liceo..Memorie di un giovane centista del Liceo Zaleuco

289
0

R & P

Quel 14 Settembre del 2017 sembra ieri……Il giorno in cui io, da giovane quattordicenne, da solo, senza i compagni e gli amici di sempre, varcavo, per la prima volta, da liceale, l’ingresso del Liceo Zaleuco, tanto prestigioso quanto tosto. Era l’inizio di una grande storia, quella tra me e il MIO liceo. Il 1 Luglio, questa storia si è conclusa, ma non definitivamente, perché il rapporto tra me e questa scuola rimarrà per sempre. Non si cancellano cinque anni di vita, fatti di tantissime soddisfazioni e qualche delusione. In quest’ultimo anno ho avuto l’onore e l’onere di rappresentare gli studenti in Consiglio di Istituto. E’ stato per me un grande compito e una grande soddisfazione. Questa scuola mi ha formato in tutto, sia culturalmente che umanamente. Ho avuto la fortuna di incontrare persone stupende, che sono diventate i miei più grandi amici e che, giorno dopo giorno, mi hanno fatto sentire a casa. Al termine di questo mio percorso desidero ringraziare, in primis, la mia famiglia, che mi ha sostenuto in tutto e per tutto. A loro dedico questo egregio risultato, perché la famiglia è il luogo dove la vita inizia e l’amore non finisce mai. Grazie ai miei compagni della V C, che mi hanno affettuosamente sopportato per cinque anni, e mi rendo conto che non è stato per niente facile. Abbiamo condiviso tante gioie, anche se la pandemia ha, in parte, ostacolato il nostro percorso. In particolare voglio esprimere sentimenti di gratitudine e di affetto verso due docenti, per me fondamentali: grazie al prof. Bonavita, mio storico docente di matematica fino al terzo anno, al quale mi lega un rapporto di amicizia e di immensa stima. Resterò sempre suo “nipote adottivo”, come ama definirmi! Grazie al prof. Papalia, mio docente di fisica al biennio e soprattutto la persona con cui ho condiviso, per due anni, il viaggio! Ah, quanti Locri – Brancaleone…..e quante risate! Grazie a tutto il personale della scuola, dal primo all’ultimo, per non avermi mai fatto mancare nulla, viziandomi ogni giorno di più. Infine, non certo per importanza, un ringraziamento sentito al Dirigente Scolastico, la prof.ssa Carmela Rita Serafino, instancabile e sempre al lavoro, con un solo obiettivo: la crescita dello Zaleuco. Con lei ho instaurato un bel rapporto, basato su una grande stima reciproca, sicuramente le mancheranno le mie assidue e lunghe visite in presidenza, per discutere su idee e problemi riguardanti la scuola. Grazie ai quasi 800 compagni dello Zaleuco, che ho avuto l’onore di rappresentare. Lascio questa scuola con la consapevolezza che è stata e resterà sempre la mia seconda casa. 100 volte grazie, Zaleuco!

                                                                                          Angelo Praticò Classe V C

                                                                                             Rappresentante d’Istituto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui