Home Sport PIGIESSIADI Bilancio positivo del memoriale “Luigi Corio”

PIGIESSIADI Bilancio positivo del memoriale “Luigi Corio”

84
0

R. & P.

Continua senza sosta l’importante impegno sociale e sportivo dell’A.S.D. PGS LOCRIDE distinguendosi positivamente sia nell’ambito Locrideo che sul panorama regionale. Sono da poco terminate le “Pigiessiadi Replay 2020 – Memorial Luigi Corio“, dove l’associazione Locrese guidata da vari dirigenti e dal Presidente Fabio Armeni, si è distinta in varie competizioni sportive, risultando vincitrice della Categoria Libera Maschile di Beach Volley grazie a Roberto Ritorto, Gianluigi Varacalli e Danilo Caruso. Gli ottimi risultati sportivi sono stati accompagnati da un eccellente comportamento da parte di tutti i numerosi partecipanti. Impronta del fruttuoso lavoro educativo svolto negli anni da parte dell’associazione, che attraverso il carisma educativo salesiano, non guarda solo allo sport come strumento per la creazione di campioni, bensì come innesco per raggiungere ed aggregare giovani bisognosi di luoghi sicuri, valori e sani esempi educativi. La realizzazione di un evento cosi importante e cosi partecipato, si basa indiscutibilmente sulla competenza e preparazione del Comitato Regionale PGS Calabria guidato dal Presidente Demetrio Rosace e composto da un team di volontari con esperienza in ambito educativo e sportivo. Una vetrina importante, realizzata in Calabria, che ha raccolto numerosi giovani provenienti da tutta l’italia valorizzando i sani valori dello sport sotto il ricordo del compianto Luigi Corio, dirigente regionale e amico di tutti. All’interno del programma della manifestazione non sono mancati i momenti ludici, formativi e aggregativi; gestiti sapientemente dal Comitato Regionale e da tutto lo staff presente hanno lasciato impresso l’importante ricordo della figura di Luigi, vivendo l’intera esperienza come una comunità educante regionale, che cammina insieme con l’unico obiettivo di aiutare e formare le giovani generazioni. Eventi come questo, che promuovono positivamente la Calabria e i propri giovani, dovrebbero essere il fiore all’occhiello di una programmazione regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui