Home Costume e Società NAUTILUS Il plauso del Capo dello Stato per l’impegno profuso

NAUTILUS Il plauso del Capo dello Stato per l’impegno profuso

109
0

R. & P.

Una significativa missiva, che giunge direttamente dall’Ufficio di Segreteria della Presidenza della Repubblica Italiana e che è indirizzata a Francesco Sacco (Preside dei Licei “G. Mazzini” di Locri) nonché a tutti gli studenti che si sono impegnati nella realizzazione del volume letterario “Nautilus”.

Nella medesima comunicazione (giunta tramite posta ordinaria lo scorso 11 gennaio presso l’Istituto scolastico locrideo) si legge: “Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ringrazia il Preside Francesco Sacco e tutti gli studenti dei Licei “G. Mazzini” di Locri, sia per il dono dell’opera letteraria “Nautilus” che per l’impegno investito nella realizzazione della medesima”.

L’importante comunicazione sancisce ufficialmente che il progetto “Nautilus” ce l’ha fatta ed è riuscito a far brillantemente concretizzare il proprio compito.

I ragazzi del “Mazzini” di Locri, sotto la guida del Preside; dei docenti coinvolti nel progetto e dei Tutor aziendali, hanno realizzato un lavoro di grandissimo rilievo. Lo stesso è riuscito a giungere non solo al cuore delle persone, ma anche in seno alle Istituzioni (sia territoriali che nazionali).

“Nautilus” centra quindi l’obiettivo! Gli sforzi dei ragazzi e dei docenti hanno portato ad un risultato inaspettato.

Gli allievi (basandosi sull’opera filmica e sui brani musicali realizzati dall’artista Bruno Panuzzo) hanno creato uno strumento capace di promuove la vera essenza della Locride. “Nautilus” ha valorizzato persone, luoghi e peculiarità in un territorio che, oggi più di ieri, merita di essere valutato sotto un’ottica nuova. L’opera ha dimostrato, altresì, che il lavoro di squadra; la cooperazione in simbiosi rappresentano l’unico vero “strumento” capace di portare alla crescita territoriale.

Bruno Panuzzo ha commentato, a caldo, il significativo risultato ottenuto: “Sono ancora incredulo! Ringrazio il Presidente Mattarella per quanto di positivo ci ha donato in questi anni. Averlo potuto personalmente incontrare in Quirinale, assieme ai ragazzi del “Mazzini” di Locri, ci ha inorgoglito e spronato a migliorarci ed a creare progetti socio – culturali atti a promuovere il nostro territorio. L’incontro tra Mattarella e gli studenti è stato un punto altissimo (raggiunto dopo tanti anni di sacrifici, delusioni e duro lavoro). Il Presidente ha stimolato i ragazzi a cooperare assieme, ed a promuovere quanto di bello è presente nel territorio in cui vivono. Da quell’incontro si è sviluppata come una “catarsi” e le parole del Capo dello Stato sono diventate un punto di riferimento, certo ed irrinunciabile, su cui proiettare ogni progetto che è stato realizzato. E’ in quest’ottica che si è sviluppato “Nautilus”. Comprendevo, durante la lavorazione, che si stava realizzando qualcosa di speciale! Tenni però tutto per me… Oggi, abbiamo avuto l’ennesima conferma della bontà del prodotto e della valenza della cooperazione in team. Dedico questo successo a tutti gli studenti del “Mazzini”, al personale docente ai validissimi Tutor Aziendali affiancati al progetto. La dedica più grande va alla Locride, ai suoi abitanti (ai giovani ed a chi vive in forte disagio). Che tutto ciò sia un valido augurio, uno sprone per ripartire e lasciarci alle spalle questo difficile momento. Sono convinto, che attraverso simili apprezzamenti venga posto in luce il grande ed indiscusso valore di questo territorio e della sua gente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui