Home In primo piano GRAVE LUTTO NEL MONDO DELLA CULTURA E’ morto Enzo D’Agostino

GRAVE LUTTO NEL MONDO DELLA CULTURA E’ morto Enzo D’Agostino

1625
0

di Gianluca Albanese (foto d’archivio di Enzo Lacopo)

SIDERNO – È più povero e più triste il mondo della cultura calabrese dopo la morte di Enzo D’Agostino, il docente di materie letterarie, deputato e consigliere della Deputazione di Storia Patria per la Calabria e insigne storico del mondo cattolico e diocesano della nostra regione.

Era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Locri dopo che nei giorni scorsi aveva subito un intervento chirurgico che, seppure ben riuscito, non ha impedito una serie di complicazioni che ne hanno causato il decesso, avvenuto intorno alle 5 di stamattina. 

All’attività di storico e docente scolastico aveva affiancato quella politica, che lo vide sedere sui banchi del consiglio comunale di Siderno negli anni ’80, in quota Democrazia Cristiana. 

Rigoroso nell’agire quotidiano, signorile nei modi, mai una parola fuori dalle righe, manifestava naturalmente una grande autorevolezza (accentuata dalla fisicità imponente) ma sapeva anche essere simpatico e di compagnia quando nei momenti di vita privata intratteneva gli amici con aneddoti di vita vissuta, specie in politica, quando, sempre in maniera benevola, ironizzava sulle ipocrisie dei rappresentanti dei partiti e delle istituzioni del tempo che fu.

Ha all’attivo una quarantina di pubblicazioni, tre le quali ricordiamo “Attorno al fuoco” con la quale mise a fuoco mezzo secolo di scoutismo cattolico a Siderno e nella Locride, i “Vescovi di Gerace-Locri”, “Una scintilla di luce nella Chiesa di Locri-Gerace” in cui trattò la figura di Giuditta Martelli e le Ancelle Parrocchiali dello Spirito Santo” fino al recente “La Cattedra sulla Rupe” sulla storia della Diocesi di Gerace.

Prima della scomparsa aveva completato, ma non ancora dato alle stampe, la Cronotassi di tutti i vescovi calabresi della storia. 

Aveva 82 anni.

I funerali avranno luogo domani, mercoledì 24 novembre alle 15,30 nella chiesa di Santa Maria dell’Arco in Siderno Marina. La salma muoverà dalla casa funeraria Sgambelluri sita in via della Conciliazione, laddove si trova dalle 13 di oggi. 

Ai fratelli Teresa, Giovanni, Michele, Maria e Totò vanno le più sentite condoglianze di tutta la redazione di Lente Locale.

DI SEGUITO IL MESSAGGIO DIFFUSO DALL’ASSOCIAZIONE “AMICI DEL LIBRO E DELLA BIBLIOTECA”

“Gli Amici del Libro e della Biblioteca di Siderno, affranti per la scomparsa del caro amico e socio fondatore di suddetta associazione prof. Enzo D’Agostino, si uniscono all’immenso dolore della famiglia.
Enzo D’Agostino, figura fulgida del mondo culturale ed esempio da imitare nei comportamenti civili e umani, lascia la nostra Siderno e noi soci tutti, orfani : un punto di riferimento morale e di erudizione difficile da colmare.
Grazie Enzo”.

DI SEGUITO IL MESSAGGIO DI CORDOGLIO DIFFUSO DAL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL’I.C. “SIDERNO-AGNANA” VITO PIRRUCCIO

La morte del prof. Enzo D’AGOSTINO priva la comunità di una figura culturale di riferimento che nella sua vita di docente e di uomo impegnato nelle istituzioni e nel sociale ha saputo donare un immenso patrimonio di idee, di cultura e di senso di appartenenza.

Il prof. Enzo D’AGOSTINO, per lunghi anni docente di Lettere presso la Scuola Media “G. Pedullà”, è stato una guida severa e appassionata di tanti giovani che hanno appreso dal loro insegnante il valore della cultura come strumento principale di riscatto e di formazione dell’uomo e del cittadino. Di lui rimane un ricordo indelebile in quanti lo hanno conosciuto e apprezzato per il tenace impegno civile e culturale strada maestra per il riscatto della nostra terra.

Il suo lascito culturale, fatto di libri, articoli, interventi e intelligenti riflessioni è una grande eredità di civile passione consegnata ad imperitura memoria a tutti noi.

La scuola che lo ha visto protagonista nel suo puntuale, sapiente e quotidiano impegno lavorativo si inchina commossa alla dipartita di uno dei suoi figli migliori.

Come rappresentante della comunità scolastica, a nome mio personale, del personale docente e ATA, degli alunni e dei genitori, esprimo i sensi di viva riconoscenza al prof. Enzo D’Agostino per quanto ha profuso a favore della scuola e dei suoi studenti e con un immenso affetto la Sua scuola si stringe alla famiglia in questo particolare momento di dolore che è di tutti noi.

Sentite condoglianze

Prof. Vito Pirruccio

Dirigente Scolastico

DI SEGUITO IL MESSAGGIO DI CORDOGLIO DELL’ASSOCIAZIONE MUSEO DELLA SCUOLA “I CARE”

L’Associazione Museo della Scuola “I Care!” partecipa al dolore per la morte dell’indimenticabile amico e collega

Prof. Enzo D’AGOSTINO

Benemerito della Scuola

Fulgido esempio di insegnante  ed educatore

Il Presidente

Vito Pirruccio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui