Home Politica GIOIA TAURO Caso Porto, Possibile interroga il Governo

GIOIA TAURO Caso Porto, Possibile interroga il Governo

82
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Il Comitato Costa dei Gelsomini e i Parlamentari di Possibile hanno elaborato una interrogazione parlamentare sulle “ragioni” della esclusione della strategica struttura portuale di Gioia Tauro dalla “Via della Seta” (Belt and Road Initiative) che collegherà l’Asia e l’Europa con la conseguente perdita di opportunità di sviluppo per il territorio della Città Metropolitana di Reggio Calabria, oltre che del Meridione d’Italia.

 

Il contrasto alla diminuzione costante delle strutture produttive in Calabria può avvenire se i Governi nazionale e regionale prendono decisioni comuni e trasparenti e attuano progetti che esaltino le potenzialità delle strutture esistenti. Se le dotazioni strutturali devono essere adeguate con investimenti mirati, i benefici occupazionali saranno ancora più evidenti per l’intera Regione.

 

Da questo ragionamento nasce l’iniziativa, che avrà luogo il giorno 8 Giugno 2017, presso la Sala Consiliare del Comune di Siderno alle ore 12,00, presenti l’On. Andrea Maestri, Deputato di Possibile e Giulio Cavalli, giornalista e attivista di Possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui