BOVALINO Resoconto della manifestazione “Presepi in Mostra”

BOVALINO Resoconto della manifestazione “Presepi in Mostra”

101
0
CONDIVIDI

R. & P.

Venerdì 6 gennaio 2017 nell’incantevole paesaggio imbiancato di Bovalino Superiore, si è svolta la premiazione del concorso “” che per il secondo anno, ha premiato i presepi più belli e significativi della manifestazione.
Si ringraziano tutti i partecipanti della mostra presepiale che, quest’anno, hanno messo in difficoltà la giuria nel classificare i tre finalisti sia per quanto riguarda la rappresentazione che nell’originalità dei presepi, ognuno con la propria particolarità.
Inoltre l’Associazione Italia Night & Day ringrazia l’Arciconfraternita Maria S.S. Immacolata di Bovalino Superiore per aver collaborato nel realizzare una serie di manifestazioni, oltre alla mostra dei presepi, il Villaggio di Babbo Natale, registrando oltre 600 persone in due giorni.
Ulteriori ringraziamenti vanno al Consiglio Regionale della Calabria, al MIUR Regionale della Calabria, al Comune di Bovalino, alla Pro Loco di Bovalino per aver patrocinato l’evento in questione.
I ringraziamenti vanno anche alle Associazioni che hanno contribuito alla manifestazione, Auser Noi ci Siamo per Bovalino e Artigianato & d’ Intorni.
Un ringraziamento particolare va agli abitanti di Bovalino Superiore che, hanno contribuito nel realizzare il Villaggio di Babbo Natale fino ad arrivare al giorno della premiazione dei presepi, di cui una giuria qualificata ha stabilito i tre finalisti valutando le opere seguendo tre criteri:
1 – Artisticità (materiali usati, lavorazione degli stessi e complessità dell’ opera);
2 – Significatività (capacità dell’ opera di esprimere un significato, ovvero di lanciare un messaggio)
3 – Originalità.
Di seguito i tre finalisti:
1° Classificato – Il Presepe Napoletano – Fam- Palumbo
Motivazione – Opera di chiaro stampo tradizionale che, nonostante tale impronta, è dotata di grande originalità, infatti, tale carattere si ritrova nei dettagli innumerevoli che compongono il “presepe quadro”.
Vieppiù, merita rilievo la capacità di creare effetti ottici come la profondità di spazi inesistenti grazie all’ausilio di specchi abilmente posizionati.
Ogni atrio e ogni spazio creano nel visitatore la nostalgia di un mondo semplice e antico in cui regna la comunione fraterna: è questa la portata significativa dell’opera.
Il Natale è rievocato come evento sociale oltreché religioso.
Con riguardo alla artisticità non può non evidenziarsi come ogni dettaglio è opera della mano artistica dell’autore, infatti, pochi sono gli elementi acquistati in commercio.
Naturalmente, anche la complessità dell’opera merita menzione posto che, nonostante essa, le proporzioni sono state mantenute.
2° Classificato – Il Carcere Operoso – Casa Circondariale di Locri                                                                                   Motivazione – Dal significato disarmante, l’opera emana un messaggio forte attraverso la sapiente composizione artistica che vede,sullo sfondo, un’ombra nera tra le sbarre che giganteggia su un villaggio tipico presepiale.
Giungono, all’anima dell’osservatore, emozioni come sofferenza, immobilità, tristezza.
Poi…. la luce, la natività e la ritrovata speranza.
I materiali utilizzati sono stati lavorati dai detenuti che, attraverso tale attività lavorativa, riconoscono la socialità.
Con riguardo alla originalità ogni commento appare superfluo pertanto si consiglia la visione dell’opera.
3° Classificato – Sig.ra Trimboli Rosanna – Rappresentazione Natività  
Motivazione – Vera opera d’ arte per i materiali utilizzati che nello stesso tempo, esprimono il significato stesso nell’opera con l’utilizzo della terra cotta e la radica di ulivo che esprime nella semplicità la semplicità e la tradizione.
L’ Associazione Italia Night & Day comunica che la mostra dei presepi sarà visitabile su prenotazione fino al 31-01-2017.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO