BOVALINO Impegno e Partecipazione prende le distanze dai toni usati nella nota...

BOVALINO Impegno e Partecipazione prende le distanze dai toni usati nella nota di “Nuova Calabria”

58
0
CONDIVIDI

R. & P.

Credevamo che in politica, così come nella vita, la lealtà nei rapporti umani e il rispetto della verità fossero due cose importanti. Ci rincresce prendere atto che non è così. Abbiamo sempre apprezzato la correttezza e l’accorto uso delle parole da parte delle consigliere di “Nuova Calabria”, non altrettanto possiamo dire per qualche altro appartenente al movimento.

Tutti sanno che le aliquote IMU, TASI e l’addizionale IRPEF non sono state elevate al massimo livello in occasione dell’ultimo Consiglio comunale. I cittadini di Bovalino, infatti, sono costretti a pagare queste percentuali da oltre cinque anni. Ne consegue, che al gruppo “Impegno e partecipazione” non è ascrivibile alcuna responsabilità in tal senso, come invece si vuole significare nella nota di “Nuova Calabria”. Lo diciamo solo per amore della verità.

Continueremo a svolgere il nostro ruolo di opposizione con senso di responsabilità, votando a favore delle decisioni che riteniamo utili al paese ed esprimendo dissenso sui provvedimenti che consideriamo sbagliati. Nel fare questo potremo commettere qualche errore, ma preferiamo correre questo rischio piuttosto che rinunciare completamente alle nostre funzioni. Siamo convinti che i problemi della nostra cittadina si debbano risolvere senza andare alla ricerca, sempre e ad ogni costo, della negatività. Alla lunga, determinati approcci sono destinati a produrre contrapposizioni personali e politiche, che finiranno per alimentare un clima di odio – di cui Bovalino non ha bisogno – oltre a lacerare i rapporti umani. Lasciamo ad altri questo terreno a noi non congeniale.

Continueremo a vigilare sull’azione della maggioranza stando dentro alle istituzioni.

F.to Francesco Gangemi

F.to Rosalba Scarfò

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO