ARDORE MARINA Incontro dei quadri nazionali di Anas Italia

ARDORE MARINA Incontro dei quadri nazionali di Anas Italia

217
0
CONDIVIDI

R. & P.

Si è tenuto nei locali della biblioteca comunale di Ardore Marina l’incontro dei quadri dell’ente di terzo settore denominata Anas. I lavori aperti dal presidente regionale e padrone di casa, Gianfranco Sorbara, sono stati sviluppati dal portavoce nazionale  Antonio Lufrano che ha relazionato in modo dettagliato ed esaustivo per più di tre ore rispetto a tutte le opportunità di sviluppo che promuove l’ente e dei numerosi accreditamenti nazionali che detiene.

Presenti oltre alle sedi della locride i presidenti provinciali di Cosenza, Catanzaro e Crotone ed il presidente regionale Anas Piemonte con il suo vicario. A seguire c’è stato l’incontro di coordinamento nazionale per il progetto di inclusione sociale in corso di realizzazione; il progetto di inclusione sociale finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha lo scopo di sensibilizzare diverse categorie a fare rete. Durante l’incontro è emersa l’esigenza di sviluppare alcune attività che creino un dialogo tra giovani e anziani affinché possano essere recuperati alcuni valori ed alcune tradizioni del territorio. Infatti si è evidenziato quanto sia importante il ruolo dei nonni nella crescita dei bambini; A tal fine si è concordato di organizzare una serie di eventi tra giovani e anziani affinché quest’ultimi possano raccontare le loro storie, “le leggende del territorio”, e creare e stimolare nei giovanissimi la curiosità e la voglia di scoprire la parte sana della nostra storia, al fine di allontanarli da un approccio negativo che affligge la società di oggi, dall’uso ossessivo di tablet e cellulari, alla ludopatia e altri problemi legati alle dipendenze. Il coordinamento oltre quelle che sono le azioni previste nel progetto ha concordato di sviluppare una serie di incontri sui 4 pilastri che a giudizio dell’associazione sono particolarmente importanti e fondamentali; la cultura, il turismo, le piccole e medie imprese e la collaborazione con gli enti locali così come tra l’altro dice la legge 117 del 2017 riguardo la programmazione e co-progettazione secondo quelli che sono i bisogni del territorio locale. Primo appuntamento del progetto il 29 agosto ad Ardore al castello feudale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO