Home Costume e Società SIDERNO SUPERIORE Una nuova sede per il comitato pro piazza Cavone

SIDERNO SUPERIORE Una nuova sede per il comitato pro piazza Cavone

154
0
flashsgl

di Gianluca Albanese

SIDERNO – Il comitato pro piazza Cavone ha una nuova sede. Nel parcheggio della balconata sita nella parte bassa di Siderno Superiore, dalla quale si gode uno splendido panorama che va dalla timpa di Pantaleo fino al porto di Roccella Ionica, è stata costruita, nei giorni scorsi, una casetta in legno da 3,5 metri per 3,5 opera dell’artigiano serrese Vincenzo Mamone.

Una sede, ben visibile dalla strada provinciale, che è già divenuta un luogo di aggregazione e che, come specifica il presidente del comitato Aldo Caccamo “grazie all’interessamento della presidente della pro loco Antonella Scabellone è divenuta punto d’informazioni e assistenza turistica per Siderno Superiore, aperto tutti i giorni dalle 16 alle 21”.

Dotata di Tv e Wi-Fi, nelle pareti interne sono appesi i trofei dei vari tornei che si sono organizzati negli anni precedenti e le foto della cerimonia di encomio tributato dal consiglio comunale di Siderno il 28 ottobre del 2017. Dunque, un passo alla volta, si arricchisce ulteriormente la piazza che costituisce un bell’esempio di riqualificazione urbana, da quando, circa quindici anni fa, l’amministrazione comunale, dopo aver intercettato un finanziamento ad hoc, deliberò di trasformare quella che era una vera e propria discarica abusiva in uno dei luoghi più belli e frequentati tutto l’anno: dai residenti nella parte bassa del paese, certo, ma anche e soprattutto da famiglie con bambini che fruiscono del parco giochi e da coppie di sposi che realizzano i servizi fotografici nel giorno del matrimonio. Il comitato, che ha curato la ricca piantumazione degli spazi verdi e la loro manutenzione, ora si propone di estendere l’area fruibile nella parte bassa, quella che si affaccia direttamente sul mare e che rappresenta una vera e propria dependance verde della piazza. Nei mesi scorsi, infatti, è stata completata la recinzione in legno, sono state installate due panchine e predisposti due fari per l’illuminazione in orari serali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui