Home Costume e Società SIDERNO Martedì l’assemblea dei gestori degli stabilimenti balneari

SIDERNO Martedì l’assemblea dei gestori degli stabilimenti balneari

90
0

R. & P.

Da un po’ di tempo a questa parte sembra che a Siderno il vento stia cambiando. Da diverse Organizzazioni e dal mondo Associazionistico che operano in Città si sta prendendo coscienza che per una reale cambiamento e per un rilancio della Città e fondamentale che siano sempre più diffusi i principi della collaborazione tra l’Amministrazione Comunale,
Cittadini e il Mondo Produttivo.e Imptenditotiale

Lavorare in armonia e nel rispetto delle regole e dei ruoli e’ utile per tutti in particolare per la crescita reale di Siderno.

In questo contesto e per prevenire incresciose situazioni che si sono creati durante la recente Stagione Balneare, i Gestori dei Lidi hanno ritenuto opportuno organizzare per Martedì 24 c.m. un’Assemblea con tutti gli interessati del settore .
Questa sarà’utile al fine di analizzare e valutare attentamente l’andamento della passata stagione .balneare e cercare di migliorare i servizi e anche approfondire alcuni aspetti normativi non molto chiari.

Al contrario degli altri anni quando si iniziava in Primavera ad impostare l’organizzazione per la stagione estiva quest’anno sarebbe opportuno da subito pensare all’organizzazione della futura stagione 2020.

Certamente potendo iniziare con un certo anticipo sarebbe utile per tutti .
Gli Operatori balneari avrebbero piu’tempo per dedicare maggiore cura ai loro servizi e rendere piu’accoglienti le loro strutture.
L’Amministraxione Comunale potrebbe ripetere quella interessantissima giornata Ecologica che ha organizzato quest’anno mobilitando tutte la Associazioni, anticipandola pero’ di alcune settimane cercando di ritagliare nuovi spazi verdi e qualche struttura in più da dedicare agli anziani e alle famiglie.

All’incontro saranno presenti i Tecnici che assistono i Gestor,i una Delegazione del Consorzio degli Operatori Turistici e dell’Associazione Commercianti.

La Segreteria del
Corsecom

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui