Home Sport SIDERNO La palestra del “Marconi” rimessa a nuovo grazie al Volley S3

SIDERNO La palestra del “Marconi” rimessa a nuovo grazie al Volley S3

74
0

di Gianluca Albanese

SIDERNO – Era uno dei due impianti sportivi (insieme al palasport di piazza della Cittadinanza Europea) pronto a essere utilizzato in caso di pioggia per la disputa delle partite del torneo nazionale di volley S3. Per fortuna il tempo ha retto per tutti i cinque giorni della manifestazione (conclusasi sabato mattina) ma l’occasione è stata propizia per chiedere e ottenere l’intervento della Città Metropolitana per una profonda opera di manutenzione della palestra dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Guglielmo Marconi” di Siderno.

Due piccioni con una fava, dunque, per il Comune di Siderno che proprio in vista dell’importante manifestazione nazionale (svoltasi in città per via dei buoni rapporti instaurati con la Fipav e perché l’assegnazione della Bandiera Blu e la logistica hanno convinto i vertici federali nazionali a preferirla a Tropea) aveva chiesto, lo scorso 2 maggio, un intervento urgente di riqualificazione della struttura che viene utilizzata non solo dagli studenti del “Marconi” ma anche da alcune squadre di basket, volley e soprattutto calcio a cinque, con la “Fantastic Five” che gioca i campionati di categoria.

Il sopralluogo dei tecnici della Metro City ha confermato la necessità di interventi di riqualificazione e ristrutturazione della palestra del “Marconi”, affidando i lavori a una società reggina per un totale di quasi settemila euro più Iva.

E se il torneo è finito, con grande partecipazione e un considerevole indotto turistico, i lavori restano, tanto che alla ripresa dell’anno scolastico e dei campionati, studenti e atleti di sport cosiddetti “minori” potranno contare su una palestra come nuova.

È uno dei tanti aspetti positivi dell’operazione che ha portato all’organizzazione del torneo nazionale dell’ex “mini-volley” riservato ai bambini di età inferiore ai 12 anni. La Federazione Italiana Pallavolo, infatti, ha ricambiato l’accoglienza ricevuta girando, montando e diffondendo sui propri canali social un videoclip contenente le fasi di gioco ma anche alcuni degli scorci più belli di Siderno: dal mare al borgo antico; dal corso a piazza San Nicola, offrendo un’importante vetrina turistica alla città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui