Home Mondo animale Dacci una zampa Siderno, ennesimo incidente ai danni di un micio.

Siderno, ennesimo incidente ai danni di un micio.

368
0

di Simona Ansani

SIDERNO –

Ennesimo caso disperato nel comune di siderno, ma stavolta non parliamo di cittadini, ma di gatti, lasciati in stato di abbandono. Sono poche le persone e i volontari che a loro spese, se ne prendono cura, assicurando ai poveri micini del cibo .
Questa è la storia del gatto investito e lasciato a morire per strada, in Via dei colli, direzione centro polifunzionale.
Un ragazzo vede l’animale dimenarsi a bordo strada, si avvicina, il micio è terrorizzato e dolorante, graffia e non si fa avvicinare. Ma lui, il ragazzo non dispera e non prosegue il suo cammino, inizia a contattare tutti i volontari che conosce. Nessuno può. Non conosce purtroppo la normativa, ma non dispera . Rimane lì al freddo a proteggerlo e controllare che nessun’altra automobile lo finisca sull’asfalto. Si fa buio. Finalmente pensa a contattare la dottoressa Marilene Bonavita, giornalista e volontaria OIPA, accorre subito. Attiva la procedura legale, contattando la Municipale. Così si viene a sapere che ci sono solo due vigili sul territorio, a quanto racconta Bonavita, che 《l’ufficio non ha reperibilità notturna e che, ovviamente non si sa chi contattare del Comune ( visto che non vi è un UFFICIO DIRITTI ANIMALI )》, allora chiama subito il 112 che immediatamente allerta i Veterinari ASP, come da legge .
Sul posto sono intervenuti il veterinario di turno Aronna ed il Dirigente Responsabile, Francesco Armocida che, constatando certamente frattura del treno posteriore, confermano che il micio va immediatamente stabilizzato e ricoverato.
E qui altro problema : non vi sono strutture convenzionate con il Comune.
《Fortunatamente nonostante l’ora , – racconta la Bonavita – si erano fatte le 21 intanto l’ambulatorio della veterinaria Carla Circosta era aperto . Ma il micio era tanto forastico che si è reso necessario contattare una guardia ecozoofila, Giulia Caridi , anche lei ha lasciato tutto ed è accorsa sul posto .
Finalmente il micio , un maschietto intero di circa un anno è stato portato per le cure del caso . Si ringrazia Vincenzo Fuda , che deve servire da esempio per tutti e si invitano i cittadini sensibili a contribuire alle spese anche solo con pochi euro
Marilene Bonavita ufficio stampa O.I.P.A sezione provinciale Reggio Calabria》.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui