Home In primo piano SIDERNO Dal Comune agevolazioni per le famiglie bisognose

SIDERNO Dal Comune agevolazioni per le famiglie bisognose

236
0
flashsgl

di Gianluca Albanese

SIDERNO – Il Comune di Siderno ha pubblicato sul sito istituzionale dell’ente www.comune.siderno.rc.it l’avviso pubblico relativo all’adozione di misure urgenti di solidarietà e di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno per il pagamento di canoni di locazione, supporto alla spesa alimentare, nonché per agevolazioni sulle utenze domestiche relative alla Tari e/o al servizio idrico integrato.

L’avviso prende le mosse dalla delibera di giunta numero 4 di martedì 23 novembre che a sua volta recepisce il decreto legge 73/2021 e il D.M. 24/06/2021, emanati a seguito dell’emergenza legata al Covid-19 che, come è noto, non è solo sanitaria ma continua ad avere gravi ripercussioni sul piano economico.

Due le possibili forme di erogazione: o i buoni spesa alimentari più le utenze Tari e/o servizio idrico integrato; oppure il supporto al pagamento di canoni di locazione, spese condominiali, cauzioni per nuove locazioni più utenze Tari e/o servizio idrico integrato.

Per richiedere i contributi, sarà necessario compilare il modello presente sul sito internet del Comune o all’atrio del palazzo municipale. Per accedere al beneficio, il nucleo familiare deve essere residente nel Comune di Siderno e trovarsi in una delle seguenti condizioni: nucleo familiare esposto agli effetti economici derivanti dall’emergenza CoVid-19 (ricorre se un componente ha perso il lavoro o chiuso l’attività); nucleo familiare i cui componenti siano tutti inoccupati e/o disoccupati e privi di qualsivoglia contribuzione pubblica; i destinatari di reddito di cittadinanza e/o Rem o Naspi o altra forma di contribuzione pubblica e che non svolgono attualmente alcuna attività lavorativa. Due, inoltre, i requisiti oggettivi: reddito familiare complessivo registrato nel mese di ottobre pari o inferiore a 300,00 euro (calcolati dividendo il reddito del nucleo per il numero dei familiari risultati dallo stato di famiglia) e risparmi immediatamente liquidabili inferiori a 1500 euro.

Non possono presentare domanda, invece, i nuclei familiari in cui siano presenti lavoratori la cui attività professionale non sia stata sospesa per effetto delle restrizioni da CoVid-19 fino alla data precedente la pubblicazione dell’avviso.

I benefici saranno erogati in base a determinati scaglioni, sulla base del numero di componenti il nucleo familiare. Si va da 100 a 500 euro per i buoni spesa, da 200 a 600 euro per i tributi comunali e da 200 a 600 euro per i canoni di locazione, spese condominiali e cauzioni su nuovi contratti di locazione.

Sarà possibile presentare le domande da oggi e fino a venerdì 3 dicembre protocollandole a mano o inviandole all’indirizzo protocollo@comune.siderno.rc.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui