Home Ambiente e Sanità RIVIERA DEI GELSOMINI Bandiere verdi a sei comuni costieri

RIVIERA DEI GELSOMINI Bandiere verdi a sei comuni costieri

137
0

di Gianluca Albanese

SIDERNO – E’ una Riviera dei Gelsomini “forza 6”. Tanti, infatti, sono i comuni del litorale locrideo a essersi aggiudicati, quest’anno, la Bandiera Verde, il riconoscimento assegnato dai pediatri d’Italia alle migliori spiagge del Bel Paese per le famiglie con figli da o a 18 anni. Si tratta di Bianco, Bovalino, Locri, Roccella Ionica, Siderno e Caulonia Marina; quest’ultima è l’unica nuova bandiera verde italiana, realizzando in una sola stagione l’accoppiata con la Bandiera Blu della Fee che, per la cronaca, è riuscita anche quest’anno a Roccella Ionica e Siderno.

Un buon viatico per una stagione balneare iniziata in anticipo, complici le condizioni climatiche più consone a un luglio inoltrato che all’inizio di giugno e che hanno spinto alcune amministrazioni, come quella di Siderno, ad autorizzare le concessioni balneari per un periodo più lungo del solito, ovvero dal I giugno al prossimo 30 settembre, realizzando finalmente quell’azione tesa a non limitare il clou della stagione balneare ai soli mesi di luglio e agosto.

Sono cinque i requisiti fondamentali per aggiudicarsi la Bandiera Verde: la presenza di spiaggia con sabbia, lo spazio tra gli ombrelloni per poter giocare, un livello dell’acqua che non diventi alto appena ci si immerge, la presenza degli assistenti di spiaggia e attrezzature dedicate ai bambini.  Insomma, spiagge a misura di bambino, come sanno bene i gestori degli stabilimenti balneari dei comuni che hanno conquistato l’ambito riconoscimento, che da tempo hanno allestito all’interno delle loro strutture aree ludiche dedicate proprio ai bambini in modo che possano trascorrere delle vacanze in sicurezza e all’insegna del sano divertimento.

Il comune che per primo nella zona ha ottenuto la Bandiera Verde – il riconoscimento è stato istituito nel 2008 – è stato Bovalino, che la detiene dal 2010; due anni prima della ventennale “Bandiera Blu Fee” Roccella Ionica, che se l’è aggiudicato per la prima volta nel 2012. Siderno e Locri ce l’hanno dal 2016, mentre Bianco l’ha ottenuta nel 2018.

La cerimonia di consegna delle Bandiere Verdi 2022 avrà luogo il prossimo 9 luglio a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, nel quadro dell’VIII convegno nazionale delle Bandiere verdi, che è anche il quinto workshop internazionale.

Oltre ai comuni vincitori del 2022, verrà assegnato uno speciale vessillo commemorativo ai primi 10 comuni insigniti del premio nel 2008, ovvero Cefalù, Jesolo, Lignano Sabbiadoro, Nicotera, Ostuni, Riccione, Sabaudia, San Benedetto del Tronto, San Teodoro e Viareggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui