Home In primo piano Problematiche riguardanti l’impianto di trattamento rifiuti di Siderno, domani Loiero verrà audito...

Problematiche riguardanti l’impianto di trattamento rifiuti di Siderno, domani Loiero verrà audito in commissione

206
0

di Gianluca Albanese
SIDERNO – “Problematiche inerenti gli impianti di trattamento di rifiuti di Siderno”. Sarà questo l’oggetto dell’audizione del presidente del consorzio di funzioni Locride Ambiente Vincenzo Loiero, prevista per domani mattina alle 11 nella sala commissioni della sede del consiglio regionale.
Una convocazione, quella dell’ex sindaco di Grotteria, che lo stesso ha salutato molto positivamente, ricordando, con una nota stampa, di averla sollecitata più volte.
Attualmente, all’impianto di Siderno in contrada San Leo continua a vigere l’ampliamento della capacità di trattamento dei rifiuti pari a 195 tonnellate giornaliere, invece delle 130 di capacità nominale, e le disposizioni relative ai giorni e alle tonnellate che ciascun comune può conferire sono valide fino al prossimo 16 gennaio.
Rispetto alle disposizioni precedenti non si registrano variazioni di rilievo, se non piccoli aumenti che riguardano il conferimento, ad esempio, dei rifiuti indifferenziati dei comuni di Roccella (+ 5 tonnellate ogni sabato) e Casignana (+2,5 tonnellate ogni sabato) con i criteri di calcolo per le priorità e le quantità invariati.
L’unica novità, se così la possiamo definire, riguarda le percentuali di raccolta differenziata per ogni comune presenti nella tabella, che coincidono con quelle del report Arpacal 2014, già oggetto di contestazioni da parte di alcuni enti, tra cui il Comune di Roccella, per il quale viene indicata una percentuale di raccolta differenziata pari al 51,46% e un debito verso la Regione Calabria, coi pagamenti aggiornati al 25/11, pari a 129.116,67 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui