Home Arte e Cultura PREMIO POESIA DI JESI Vincono Gaetano Catalani e Daniela Ferraro

PREMIO POESIA DI JESI Vincono Gaetano Catalani e Daniela Ferraro

193
0

R. & P.

Due poeti della provincia di Reggio Calabria sono risultati vincitori di due Premi Speciali alla V edizione del Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” di Jesi (AN) organizzato dalla Ass. Culturale Euterpe e Patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ancona e dal Comune di Jesi.

Gaetano Catalani di Ardore Marina si è aggiudicato il Premio Speciale per la poesia in dialetto con la poesia “I Sorùru” mentre Daniela Ferraro di Locri ha vinto il Premio Speciale per la tematica sociale con la lirica “Le stelle camminano piano”.

Non nuovi a una netta affermazione nel prestigioso premio marchigiano dato che l’anno passato lo stesso Catalani era risultato primo vincitore assoluto nella sezione poesia dialettale e la Ferraro aveva riportato una nota di merito, quale Segnalazione, che la Giuria aveva inteso attribuirle.

Su un totale di 986 poesie, i due poeti reggini hanno riportato nell’edizione in corso una netta e stupefacente affermazione dal giudizio di una selezionata commissione di Giuria presieduta da Susanna Polimanti e composta da Lorenzo Spurio, Emanuele Marcuccio, Michela Zanarella, Cinzia Franceschelli, Alessandra Prospero, Stefano Baldinu, Giuseppe Guidolin, Valentina Meloni e Luigi Pio Carmina con la poesia dal titolo “Parole di pioggia”.

Un premio, quello de “L’arte in versi”, nato pochi anni fa da buone idee e poche risorse che, nel giro di poche edizioni ha riscosso la giusta attenzione da parte della comunità letteraria contrassegnandosi per la pregevole e indiscussa qualità delle opere finaliste e vincitrici.

La serata di premiazione si svolgerà a Jesi (AN) il prossimo 6 novembre presso la Chiesa di San Nicolò, l’edificio religioso più antico della nota città federiciana e sarà condotta da Lorenzo Spurio, Presidente del Premio. Durante l’evento, arricchito da interventi musicali della locale Scuola Musicale “G.B. Pergolesi”, la Commissione di Giuria darà lettura al commento che ha stilato quale motivazione per il conferimento del Premio.

La Calabria ritornerà anche nell’assegnazione dell’importante Premio alla Memoria che verrà conferito quest’anno alla poetessa catanzarese Giusi Verbaro Cipollina, prematuramente scomparsa, importante poetessa che ci ha lasciato un’enorme eredità letteraria oltre all’indizione di rilevanti iniziative letterarie quali la fondazione di premi di poesia “Città di Cariati”, “Città di Catanzaro”. A ritirare il premio sarà la figlia, la dott.ssa Caterina Verbaro, docente all’Università LUMSA di Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui