Home Arte e Cultura OPERA APERTA Nino Racco mette in scena la storia di Rocco Gatto

OPERA APERTA Nino Racco mette in scena la storia di Rocco Gatto

197
0

R. & P.

Mercoledì 18 Luglio a partire dalle ore 21:15 presso la scalinata del teatro al castello andrà in scena “Opera Aperta” di e con Nino Racco, l’iniziativa rientra all’interno delle attività del progetto “La cultura al centro storico” organizzata dall’associazione “Don Milani” inoltre la stessa farà parte di un trittico di eventi organizzati dal coordinamento di “Libera Locride” dal titolo “La memoria non va in vacanza” che prevede Venerdì 20 Luglio alle ore 21:30 presso la villa comunale di Bovalino la presentazione del libro dal titolo “Joca il “Che” dimenticato” mentre Domenica 22 Luglio ci sarà la classica marcia verso Pietra Cappa in ricordo di Lollò Cartisano e di tutte le vittime innocenti della ‘ndrangheta. “Opera aperta” evoca e ricorda Rocco Gatto, il mugnaio ucciso dalla mafia a Gioiosa Jonica il 12 marzo 1977,i motivi dell’assassinio di Rocco sono plurimi e coincidenti, non ultimo la sua denuncia alla Stazione dei Carabinieri sulla chiusura del mercato domenicale. Questa chiusura illecita era stata imposta ai commercianti dalla ndràngheta gioiosana, una sorta di  “lutto cittadino” per la morte del boss Vincenzo Ursino, avvenuta il giorno prima in un conflitto a fuoco con i carabinieri, novembre 1976.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui