Home Arte e Cultura MORSI Il nuovo gioiello di Peano

MORSI Il nuovo gioiello di Peano

189
0

R. & P.

Si intitola Morsi l’ultimo capolavoro di Marco Peano:l’inarrestabile fabbricatore di storie dalla cui penna debordano miracoli.

Morsi, edito da Bompiani, è infatti un romanzo che si cala fin dentro le ansIe più cupe dell’animo umano per svegliare quella forza reattiva che c’è in esso.

Si tratta di una storia agghiacciante e affascinante insieme, imbevuta dell’acre veleno che a volte ci riserva la vita.

Ed è impossibile sottrarsi alla sua  forza seducente.

Da Morsi si rimane davvero sedotti e all’istante, catturati nella sua rete da melodramma, all’interno della quale gioca un ruolo fondamentale anche il territorio in cui è ambientata la storia.

Siamo nelle montagne di Lanzo Torinese, cittadella dove, a causa del  succedersi di una serie di eventi, a dominare la scena è la paura.

Ma la paura vera: quella stravolgente, quasi medievale verrebbe da credere.

Senza alcun dubbio, Morsi è un romanzo d’acciaio, strutturato in modo ferreo e che si lascia leggere attraverso un senso adrenalinico di euforia e di apprensione, tipico dei film horror.

Impossibile non innamorarsene.  

Marco Peano è un noto scrittore piemontese ed è al suo secondo romanzo; è anche autore di “L’invenzione della madre”, edito da Minimum Fax, romanzo che si è aggiudicato il Premio Volponi opera prima e il Premio Libro dell’anno di Fahrenheit.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui