Home In primo piano LOCRI Il 23 settembre al via alla raccolta differenziata porta a porta....

LOCRI Il 23 settembre al via alla raccolta differenziata porta a porta. Attivo il portale ambientelocri.it (immagini e Video integrale)

1570
0

(foto e video di Enzo Lacopo)

di Francesca Cusumano

LOCRI – Prenderà il via ufficialmente, da lunedì 23 settembre, il servizio di raccolta differenziata “porta a porta”.

Ad anticiparlo questa mattina in conferenza stampa, il vicesindaco e assessore all’Ambiente, Raffaele Sainato.

Dai dati emersi, allo stato attuale, su 6500 utenze domestiche “attive”, ben 4500 sono risultate essere quelle, alle quali a partire da questa estate, sono stati consegnati i relativi mastelli.

Ma la consegna dei mastelli agganciati alle nuove utenze e volture, proseguirà ancora da lunedì a venerdì, agli uffici del Palazzo Municipale, così come per coloro che ancora, non hanno provveduto al ritiro.

«Il servizio di raccolta differenziata – ha spiegato in apertura l’assessore al ramo – sarebbe dovuto partire il prossimo 16 settembre, ma da cronoprogramma, per via della consegna alle attività commerciali, non prima del 23 settembre cominceremo. Finalmente, su tutto il territorio comunale sarà avviato il servizio (con la conseguente eliminazione dei cassonetti stradali) secondo un preciso calendario, nel quale sono stati riportati i giorni in cui avverrà il ritiro dell’organico, del multimateriale, della carta e del cartone, del vetro e dell’indifferenziato. Ritiro che avverrà, sia per le utenze domestiche che per le attività commerciali, da lunedì al sabato, nella fascia oraria compresa tra le 6 e le 8,30 del mattino. Previste anche sanzioni per i trasgressori, fino ad un massimo di 500 euro. Confido nell’alto senso civico dei cittadini – ha ribadito Sainato – che sapranno affrontare al meglio, questa nuova ed importante sfida».

Ad essersi aggiudicata l’appalto del servizio di gestione integrata dei rifiuti solidi urbani, la ditta Muraca Srl di Lamezia Terme.  Al servizio di “porta a porta”, l’Amministrazione comunale ha inserito anche, mediante l’intervento del Gruppo Coopservice Gestioni, lo spazzamento del suolo pubblico e stradale, lo svuotamento cestini e ancora, diserbo delle strade, spazzamento e raccolta dei rifiuti abbandonati, attività di sensibilizzazione ed informazione alla cittadinanza, attivazione info-point sulla raccolta differenziata.

Il ritiro e l’accoglimento del materiale ingombrante, completamente gratuito, continuerà ad essere operativo su tutto il territorio comunale.

Prossimo all’apertura inoltre, il nuovo Centro Comunale di Raccolta, primo punto di arrivo del materiale raccolto in Città, destinato ad essere poi trasferito ai centri di smistamento per la fase di riciclo.

In occasione della conferenza, è stato altresì presentato alla stampa, il portale istituzionale dedicato alla raccolta differenziata cittadina e non solo. Gli utenti accedendo all’indirizzo ambientelocri.it, potranno consultare tutte le informazioni utili non solo inerenti al servizio di raccolta ma anche alle attività specifiche, legate all’assessorato.

«Un plauso – ha poi concluso il sindaco di Locri Giovanni Calabrese- all’assessore Sainato e al responsabile dell’ufficio tecnico, l’architetto Tucci, per il raggiungimento di questa nuova fase, una svolta importante per la nostra Città.  Invito i cittadini alla massima collaborazione, infatti anche attraverso questo nuovo portale, potranno interagire segnalando al contempo, qualsiasi problematica riscontrata».

IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui