Home Politica L’ACCORDO IN AMBASCIATA Col progetto “Star-Gate” le imprese calabresi sono più vicine...

L’ACCORDO IN AMBASCIATA Col progetto “Star-Gate” le imprese calabresi sono più vicine al Canada

423
0

di Redazione

SIDERNO – Da oggi, la Locride e il Canada sono ancora più vicini. Ieri, infatti, nella sede dell’Ambasciata Canadese in Italia ha avuto luogo un importantissimo incontro operativo di collaborazione e cooperazione che ha visto partecipare il professionista calabrese Enrico Tedesco, promotore del Progetto “Star-Gate”, alla presenza del Minister Counsellor Jan Scazighino e della Counsellor Commercial Yonne Zadra, entrambi appartenenti alla Trade Commisioner del Government of Canada.

Il progetto, che rappresenta il naturale punto di approdo derivante dall’incarico ricevuto a suo tempo da Confindustria di Catanzaro, è stato portato all’attenzione dell’Ambasciata del Canada in Italia che ne ha ravvisati utili ed importanti aree di collegamento soprattutto con le aspettative derivanti dall’avvio in via sperimentale del CETA Comprehensive Economic and Trade Agreement che ricordiamolo ha formalmente preso avvio in Italia lo scorso 21 settembre dopo innumerevoli stop e rinvii.

L’occasione è stata propizia per affrontare anche temi di largo respiro che hanno spaziato dalle relazioni atlantiche tra i due Paesi (Italia e Canada) alle sfide che ne derivano all’interno di uno scacchiere geo-strategico estremamente complesso e liquido. Relazioni molto strette tra i due Paesi e in questo caso la nostra Regione Calabria, che hanno visto e vedono attori protagonisti in Canada italiani molto intraprendenti e attivi che hanno fortemente contribuito alla crescita esponenziale del PIL Canadese.

Il progetto “Star-Gate” partirà a gennaio del 2018 e vedrà la realizzazione in progress di una piattaforma telematica in grado di dialogare direttamente con l’Ambasciata Canadese in Italia e tutti gli stakeholders a valenza nazionale ed internazionale. Sarà soprattutto l’occasione per le nostre piccole e medie imprese di utilizzare uno strumento molto snello e fruibile a tutte le latitudini e longitudini in tempo reale in grado di interfacciarsi con il mondo istituzionale e dell’asset produttivo dei rispettivi Paesi che, come del resto avviene in questo Paese, non necessariamente devono passare attraverso il mondo delle categorie professionali.

Il Canada è un Paese relativamente giovane rispetto all’Europa ma è stato in grado di massimizzare un PIL che nel tempo è cresciuto in forma costante consolidando un’economia a livello mondiale che non teme concorrenza alcuna. Ha una capacità di business estremamente veloce e lo stesso settore immobiliare ad esempio il c.d. “Real Estate” non subisce il parassitismo esuberante della burocrazia come avviene nel nostro Paese e le transazioni immobiliari sono velocissime. Parallelamente ha saputo sviluppare anche un sistema creditizio che ha guardato all’impresa e al business più che invidiabile e che non teme alcuna valutazione dalle migliori agenzie di rating internazionale portandola a classificarsi trai i primi competitor al mondo. Un Paese che ha saputo coniugare accoglienza e sicurezza senza mai dimenticare le regole per chi ha intenzione di recarvisi per lavoro o studio. Un Paese che riesce a stupire per la sua apparente semplicità ma che in realtà nasconde un’abile attrazione comunicativa in grado di sedurre soprattutto i giovani che ogni anno intraprendono cicli di studio e lavoro in questo grande Paese.

Il Progetto “Star-Gate” rappresenterà anche questo, ovvero consentirà di ricevere informazioni utili ed in tempo reale su tutte le opportunità che questo grande Paese offre e viceversa consentendo alle parti di interagire su una piattaforma in tempo reale.

I lavori si sono conclusi con la consegna da parte di Enrico Tedesco di una pubblicazione molto ben illustrata di “Siderno e la Locride” edita da Rubbettino che gli ha consentito di farsi ambasciatore del proprio territorio promuovendo e portando all’attenzione un’area ricchissima di storia, tradizioni e cultura. Il gesto è stato molto apprezzato e ha suscitato l’attenzione della delegazione al lavoro che si sarebbe fatta carico di promuovere la reale possibilità di una visita in Calabria dell’Ambasciata Canadese in Italia auspicabilmente con la nuova Ambasciatrice Alexandra Bugailiskis  da breve insediatasi in Italia in avvicendamento con l’Ambasciatore Peter McGovern.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui