Home In primo piano La Locride degli Antichi Borgi presente alla XVI Edizione di “Colori, Sapori...

La Locride degli Antichi Borgi presente alla XVI Edizione di “Colori, Sapori e Musiche”. Direttore artistico dell’evento Massimo Diano

131
0

di Redazione

SIDERNO-La Locride degli Antichi Borgi sarà presente alla XVI Edizione di “Colori, Sapori e Musiche” evento promosso dall’Associazione Magna Grecia di Pieve Emanuele (MI), in collaborazione ,tra gli altri con DLF Milano,e la Federazione Italiana Circoli Calabresi si svolgerà dal 24 al 27 settembre.

Ogni anno questo vasto e  vivace territorio Lombardo alla fine dell’estate si trasforma in un immenso giardino mediterraneo che profuma di Sud di Calabria di Locride.
Un dedalo di voci, colori e suoni, capace di coinvolgere ed entusiasmare diecine migliaia di calabresi e cittadini delle Provincie vicine in una kermesse di attività’ di vario tipo che vede tra I protagonisti una vasta rappresentanza di personaggi e di Aziende provenienti dalla Locride e dalla Provincia Reggina.
Alcuni piatti tipici cucinati in loco….maccheroni al ragu” di capra…le parmigiane…,lo stocco di Mammola…le eccellenze locali …il,cacio cavallo ….I .salumi..I formaggi…la ricotta affumicata il bergamotto .. I vini …il Pellaro…Mantonico … Greco Di Bianco …. soddisfano il palato dei tanti visitatori che apprezzano gustano e acquistano questi prodotti che rappresentano il cuore della Dieta Mediterranea che ormai sempre di più si sta diffondendo in tutto il mondo.
Accanto a queste golosità gastronomiche fanno da cornice numerosi artigiani che lavorando dal vivo realizzano strumenti musicali utilizzando antiche tecniche e gli stessi materiali dei loro avi.
Ciaramella Aspromontsne…la lira Greca…flauti di canna e legno…tamburelli ….
Questi e altri strumenti tipici dell’entroterra Locrideo vengono suonati da originali personaggi provenienti dalle diverse cittadine della Locride e dell’entroterra reggino .(Cataforio…Bagaladi…Bova… Motta S.Giovanni….Mammola….Caulonia…Stilo….Canolo…)

E’ facilmente immaginabile come i suoni emanati da questi strumenti riescono a coinvolgere ed entusiasmare le migliaia di visitatori che si abbandonano a vivere questa atmosfera di colori di sapori di musica proveniente da una terra lontana ma ricca di storia di cultura di valori ancora vive.
Una terra che vuole fortemente non perdere la propria identità .ma che desidera far conoscere ad altri territori le ricchezze le immense risorse che in 3000 anni di storia i diversi popoli che nei secoli si sono alternati hanno diffuso e trasmesso alle nuove generazioni.
A qualificare quest’aspetto festoso di musica ..canti .balli e a renderlo ancora più’ coinvolgente ci saranno i Concerti dei due Gruppi Musicali tra i più’qualificati della Calabria  I QUARTA AUMENTATA e MIMMO CAVALLARO & COSIMO PAPANDREA
E partendo da queste considerazioni ,il Presidente Nino Scuncia fondatore dell’Associazione Magna Grecia e ideatore dell’evento,con comprensibile orgoglio afferma che la manifestazione di Pieve Emanuele oltre all’aspetto folkloristico… enogastronomico festoso …sta sempre più assumendo un forte valore sociale culturale economica.
La manifestazione tende sempre più’ a far capire alle popolazioni del Settentrione d’Italia che la gente del Sud…della Calabria ..della Locride in particolare ,forte della loro storia e delle loro risorse si stanno rimboccando le maniche per valorizzare le proprie ricchezze le proprie bellezze ed integrarsi sempre di più nel contesto produttivo italiano .

Questa integrazione questa tendenza ad avvicinare il Nord al Sud e la sola via per tentare di dare un futuro di dignità e di lavoro alle nuove generazioni.
E non a caso precisa il Presidente Scuncia l”evento di Pieve Emanuele e’ sempre più’ sostenuto da importanti e significative Istituzioni Regionali e Nazionali,Pubbliche e Private come la Regione Calabria Puglia ,la Fondazione Cariplo che hanno colto l’essenza …,l’importanza dell’evento e senza titubanze lo spingono lo sostengono a diffondersi sempre di più’.

Significativo e qualificante e’ il fatto che quest’anno l’Evento è’ Tavolo Tematico”Expo Cultura ” e “Expo Citta’”
In questa previsione di intensificare la cooperazione tra Nord e Sud conclude il presidente Scuncia il settore turistico può essere un elemento trainante a suscitare coincidenze di interessi.
Infatti durante le quattro giornate dell’evento, in collaborazione con gli Operatori Turistici e delle Pro Loco della Locride saranno promosse e diffusi programmi offerti che prevedono visite e soggiorni tra i suggestivi borghi del Territirio e della Provincia.

A coordinare questa attività di promozione è stato delegato Massimo Diano che oltre ad occupare il ruolo di Direttore Artistico dell’evento da diversi anni svolge attività di animatore e accompagnatori di gruppi turistici italiani e stranieri in visita negli antichi Borghi suscitando tra gli ospiti emozioni e momenti di grande valore umano difficilmente d dimenticare.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui