Home Costume e Società Farimpresa e Aps Locri Play Village presentano: “I Fuoriclasse” percorsi di Outdoor...

Farimpresa e Aps Locri Play Village presentano: “I Fuoriclasse” percorsi di Outdoor Education

69
0

R & P

“I Fuoriclasse” è un progetto formativo sperimentale rivolto ai bambini tra gli 8 e i 10 anni che pone al centro “l’experential learning” ovvero l’apprendimento basato sull’esperienza, sia essa cognitiva, emotiva o sensoriale.

Un entusiasmante percorso educativo fatto di sei itinerari alla scoperta del nostro territorio, con l’obiettivo di accrescere le abilità cognitive dei bambini e le loro capacità sociali, approfondendo al contempo tramite l’esperienza diretta le competenze su storia, ambiente, educazione digitale e scienze.

I percorsi si svolgeranno in lingua inglese con formatori e docenti qualificati. I docenti e gli animatori si occuperanno di guidare e stimolare all’apprendimento il gruppo, con lo scopo di fargli acquisire competenze relative alla storia del nostro territorio, alla conoscenza della lingua inglese, alle soft skill, all’educazione ambientale e all’educazione digitale, senza mai trascurare il gioco.

«È fondamentale ripartire e, questo percorso, tra Locri, Gerace, Antonimina, Mongiana ed Aspromonte, consentirà ai bambini– affermano i referenti del progetto- di arricchire e consolidare il loro bagaglio culturale riappropriandosi del piacere delle relazioni tra pari e del contatto con l’ambiente esterno.  Un vero e proprio riscatto in un periodo storico che ha messo a dura prova il benessere psico fisico dei bambini».

«La qualità del futuro di un territorio è strettamente dipendente dalla qualità della formazione delle nuove generazioni e dalla valorizzazione del capitale umano – così si esprime Pasquale Calabrese, responsabile di Farimpresa che ha voluto fortemente avviare questo progetto a Locri-.

Da sempre abbiamo creduto nelle enormi potenzialità del nostro territorio ma allo stesso tempo viviamo nella consapevolezza che nessuno sviluppo è perseguibile e sostenibile in carenza del fattore umano». «Per questo, – continua- oggi più che mai, abbiamo bisogno di investire sulle nuove generazioni. È un’esigenza (rectius: emergenza) nazionale che emerge dal gap formativo e dal mismatch tra domanda ed offerta di lavoro, che purtroppo affonda le sue radici anche nell’inadeguatezza del nostro sistema scolastico. Allora da questa emergenza/esigenza dobbiamo ripartire trasformando queste difficoltà in opportunità per il nostro futuro e per quello della nostra Regione». 

Il progetto sperimentale (ma che diventerà strutturale) sull’outdoor education, è una delle vie percorribili per dare qualità al processo educativo, accompagnando i bambini alla conoscenza del territorio, facendogli  rileggere con occhi nuovi l’importanza dell’ambiente in cui viviamo, attivando consapevolezze tali da modificare stili di vita e orientare le loro scelte future, sviluppando un desiderio sociale che veda nei giovani una fonte di rigenerazione creativa ma soprattutto aiutarli a costruire un futuro possibilmente migliore di quello che abbiamo trovato noi.

Le attività verranno svolte ogni mercoledì, a partire dal 16 giugno e fino al 21 luglio, dalle 8:30 alle 18:30.

Locri, 11/06/2021

Ufficio Stampa

“I Fuoriclasse”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui