Home Ambiente e Sanità CORONAVIRUS IN CALABRIA Si torna a 0 contagi

CORONAVIRUS IN CALABRIA Si torna a 0 contagi

40
0

BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA DEL 9/08/2020

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 125. 829 tamponi.

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.287 (+0 rispetto a ieri), quelle negative sono 124.542.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

– Catanzaro: 4 in reparto; 184 guariti; 33 deceduti.

– Cosenza: 1 in reparto; 21 in isolamento domiciliare; 437 guariti; 34 deceduti.

– Reggio Calabria: 2 in reparto; 13 in isolamento domiciliare; 268 guariti; 19 deceduti.

– Crotone: 2 in isolamento domiciliare; 114 guariti; 6 deceduti.

– Vibo Valentia: 3 in isolamento domiciliare; 82 guariti; 5 deceduti.

   Altra Regione o Stato Estero: 59.

 Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 14.214.

Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.

BOLLETTINO DEL GOM DEL 9/08/2020

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening 96 soggetti. Nessuno è risultato positivo al test.

Sono 2 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati in degenza ordinaria nell’Unità Operativa di Malattie Infettive.

I pazienti accolti finora dal G.O.M. sono 97 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 103 ricoveri).

I pazienti deceduti sono 16 (altri tre decessi si sono verificati al di fuori dell’Ospedale di Reggio Calabria). I pazienti clinicamente guariti sono 79.

La Direzione Aziendale del G.O.M. continua a raccomandare il rispetto delle misure di prevenzione del contagio, in particolare si ricorda di rispettare la distanza interpersonale nonché di tenere comportamenti sociali responsabili a tutela della salute di tutti.

Per informazioni o in caso di sintomi sospetti si esorta a non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria.

Staff Direzione Generale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui