Home Politica CIS CALABRIA Il Borgo di Siderno Superiore al centro del progetto di...

CIS CALABRIA Il Borgo di Siderno Superiore al centro del progetto di riqualificazione

82
0

R. & P.

Oggi a Tropea è iniziata ufficialmente la fase operativa dei Contratti Istituzionali di Sviluppo “Svelare Bellezza” con la selezione dei primi 110 interventi ad alta priorità.

Alla presenza del sottosegretario di Stato per il Sud e la Coesione Territoriale, Dalila Dieni, del Ministro per il Sud Mara Carfagna e del presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto (collegati da remoto), sono stati illustrati i progetti principali di una misura che ha l’intenzione di valorizzare le bellezze dei borghi e dei centri calabresi.

Tra i selezionati anche quello per il completamento dell’auditorium di San Sebastiano, per un’attività di riqualificazione delle aree circostanti e per un piano di promozione e marketing atto a far conoscere a tutti le bellezze del borgo di Siderno Superiore.

Proprio il progetto del Comune di Siderno, è stato selezionato tra quelli a priorità alta e che, quindi, partiranno da subito: al centro della nostra proposta progettuale, il completamento dell’auditorium San Sebastiano di Siderno Superiore, un magico scrigno di bellezza che rappresenta una cornice naturale per eventi di straordinario fascino.

L’auditorium, infatti, è una finestra naturale sulla vallata e sul mare azzurro delle coste di Siderno, premiate anche nel 2022 con la Bandiera Blu.

L’intervento, che ha ricevuto un finanziamento di 1,4 milioni di euro, prevede il completamento della struttura con l’allargamento scenico e, nel dettaglio, l’ampliamento dell’auditorium e la riqualificazione degli spazi circostanti con l’introduzione di nuovi servizi e spazi pubblici pensati per la cultura, lo spettacolo e le manifestazioni all’aperto.

E’, altresì, previsto il contributo e la partecipazione attiva di tutte le associazioni presenti nel borgo ed in tutto il territorio cittadino.

Una quota del finanziamento sarà, inoltre, dedicata ad attività di promozione e marketing, per far sì che il patrimonio di bellezze del centro storico di Siderno Superiore possa essere conosciuto e apprezzato dai tanti visitatori che vorranno farvi visita nei prossimi mesi.

“Si tratta di un importante risultato – spiega il sindaco di Siderno, Maria Teresa Fragomeni – che sottolinea ancora una volta la bontà delle nostre proposte progettuali e della nostra visione della Siderno che verrà. Il nuovo auditorium sarà uno spazio multifunzionale, aperto alle proposte delle associazioni e delle compagnie che vorranno avere uno spazio attrezzato in una location unica, una finestra che domina tutta la Magna Grecia. Ringrazio la sottosegretaria Nesci con la quale ho interloquito in questi mesi. Ringrazio Paola Albanese e Loredana Musolino che hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto. E ringrazio, inoltre, gli uffici comunali che, in questi mesi, stanno lavorando alacremente per mettere nero su bianco le nostre proposte per la Siderno del futuro. Infine, sono particolarmente soddisfatta, perché l’idea progettuale finanziata è frutto di un confronto con il consigliere comunale di minoranza, Domenico Sorace, che ha avuto la sensibilità di sottopormi questo progetto: è un concetto fondamentale, non mi stancherò mai di ripeterlo, Siderno Riparte unita e coesa. Il risultato raggiunto oggi, dimostra che questo è il metodo giusto, con gli interessi della nostra città prima di tutto ed al centro del confronto politico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui