Home In primo piano CAULONIA E’ morto Armando Scuteri, il galantuomo del giornalismo calabrese

CAULONIA E’ morto Armando Scuteri, il galantuomo del giornalismo calabrese

826
0

di Gianluca Albanese (Foto di Imma Divino)

McDrive

CAULONIA – Il mondo dell’informazione calabrese perde uno dei suoi migliori gentiluomini. Ci ha lasciati oggi, dopo una lunga malattia, il collega Armando Scuteri di Gazzetta del Sud.

Da oggi, noi operatori dell’informazione ci sentiamo tutti più soli, senza il rigore morale e professionale di Armando, il suo garbo e la sua umana simpatia che gli permettevano di prendere posizione su molti argomenti in maniera sanguigna ma comunque rispettosa di chi non la pensava come lui.

Abbiamo avuto la fortuna di incrociare il nostro destino professionale con quello di Armando alla fine degli anni ’90, alla ripresa delle attività dell’ emittente televisiva TRS di Siderno e lui, già allora, rappresentava una guida per noi giovani cronisti di quel tempo, alle prese con una squadra di colleghi già esperti e navigati. E non faceva mai mancare i suoi preziosi consigli.

Lo incontravamo spesso nella sua Caulonia, nelle manifestazioni pubbliche e in quelle culturali, sempre con grande piacere. Siamo certi che ci sarà un posto per lui nel paradiso degli uomini liberi e onesti.

Le solenni esequie avranno luogo domani, lunedì 13, alle ore 15 nella chiesa dei santi Antonio e Barbara di Caulonia Marina.

All’adorata moglie Anna e a tutta la famiglia (in particolare alla figlia Cristina, cui seppe trasmettere il sacro fuoco del giornalismo) vanno le più affettuose condoglianze da parte di tutta la redazione di Lente Locale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui