Home Cronaca CASO FORTUGNO Marcianò in permesso chiede di essere sentito da De Raho

CASO FORTUGNO Marcianò in permesso chiede di essere sentito da De Raho

1213
0

di Redazione

LOCRI – Ha chiesto di essere sentito dalla Procura di Reggio Alessandro Marcianò, l’uomo condannato all’ergastolo per l’omicidio del vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria Francesco Fortugno, ucciso a Locri nell’ottobre 2005. Marcianò, assistito dal legale Pino Mammoliti, ha ottenuto un permesso di necessità di tre ore e ha presentato la richiesta di audizione al procuratore Federico Cafiero De Raho tramite il carcere di Locri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui