Home In primo piano CALABRIA VERDE Muore, colpito da un fulmine, un operaio originario di Caulonia

CALABRIA VERDE Muore, colpito da un fulmine, un operaio originario di Caulonia

1890
0

di Gianluca Albanese

CAULONIA – Una tragica fatalità ha tolto la vita a un operaio di Caulonia impegnato a Calabria Verde, rimasto colpito da un fulmine mentre era impegnato nel servizio antincendio. 

La notizia è stata data dal vice sindaco di Caulonia Domenico Campisi nel corso della manifestazione svoltasi a Focà questo pomeriggio, indetta da “Movìmundi Movìmundi” proprio per sensibilizzare sul tema della prevenzione degli incendi e della tutela dell’ambiente. Lo stesso Campisi ha dedicato un commosso ricordo del proprio compaesano, morto durante lo svolgimento del proprio dovere. 

Un messaggio di cordoglio da parte dell’azienda e della Regione è stato diffuso agli organi di stampa:

«CATANZARO – 1 SETTEMBRE 2019. Un operaio dell’Azienda Calabria Verde di 49 anni – R.F., originario di Caulonia – è deceduto oggi, intorno alle 12.30 in località Caterinella nel comune di Santa Caterina sullo Ionio. L’operaio era impegnato nell’ambito del servizio antincendio nel territorio del Basso Jonio quando, in seguito alla pioggia, assieme al collega P. F. – che rimasto ferito, e ricoverato, non versa in pericolo di vita – riparandosi in prossimità dell’area dove svolgeva servizio di vedetta, è rimasto colpito da un fulmine. Una tragica fatalità che ha stroncato la vita dell’operaio per il quale a nulla sono valsi i soccorsi. I vertici dell’Azienda Calabria Verde e della Regione Calabria hanno espresso profondo cordoglio per il drammatico evento che ha visto coinvolto l’operaio, impegnato in una attività fondamentale come la prevenzione degli incendi. Ad esprimere vicinanza alla famiglia, il commissario straordinario dell’Azienda Calabria Verde, generale Aloisio Mariggiò, il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e il dirigente del settore competente della Regione, ingegner Salvatore Siviglia».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui