Home Mondo animale Basta vivisezione inutile. No alla falsa scienza. PARMA 6 febbraio 2021 per...

Basta vivisezione inutile. No alla falsa scienza. PARMA 6 febbraio 2021 per ridare dignità ai macachi

831
0

R. & P.

Esattamente un nostro dovere, difendere tutti gli esseri indifesi , proteggerli ed accudirli, non certo utilizzarli per scopi esclusivamente venali !
Sabato 6 febbraio ci sarà una nuova manifestazione contro questa pratica inutile ed obsoleta a Parma , città dove sei poveri macachi da mesi orami attendono di essere vivisezionati e poi soppressi.
Non si tratta solo di empatia , di dolore ,di sensibilità , ma di fare capire ai tanti che la vivisezione non ha più nulla di ” scientifico”

In questo nuovo ” progetto ” , voluto da due pseudo scienziato , Marco Tamiello e Luca Bonini con il PTS ( patto trasversale per la scienza ) e per il quale si erano offerti volontari umani , I macachi verranno prima sottoposti a un training durante il quale, quasi ogni giorno, per ore, verranno immobilizzati su delle sedie e costretti a riconoscere delle immagini.
Dopo questa fase verranno resi ciechi. L’intervento al cervello, molto invasivo e doloroso, si svolgerà in autunno e l’intera sperimentazione durerà 5 anni.

 Per fermarla dobbiamo agire, subito!

Già La Direttiva sulla vivisezione (2010/63/Eu ) è semplicemente vergognosa per un’Europa che possa definirsi civile e gli attuali metodi di ricerca ed i test di tossicità che fanno uso di animali sono moralmente inaccettabili nell’Europa di oggi. Effettuare sperimentazione animale significa invariabilmente sottoporre animali senzienti a sofferenza e angoscia, fisica e/o mentale.

Tutti questi “esprimenti” ribadiamo, non portano ad alcuna reale conoscenza sugli effetti di un’eventuale sostanza da provare, perché ogni specie animale è biologicamente, fisiologicamente, geneticamente, anatomicamente molto diversa dalle altre e le estrapolazioni dei dati tra una specie e l’altra è impossibile tra animali di specie diverse, come pure di razze diverse o addirittura di ceppi della stessa specie, le quali rispondono in modo diverso ad un dato stimolo.

Ricordiamo,tra le alternative di comprovata validità scientifica, che andrebbero solo promosse ed incentivate:

 Strumenti per la ricerca dei geni, per trovare e capire il ruolo dei geni che causano malattie nelle persone.

 Test cellulari e molecolari per valutare la sicurezza delle sostanze chimiche. Biosensori che combinano la ricerca sulle cellule con la microelettronica, per studiare il metabolismo dei farmaci, la loro tossicità e i biomarcatori delle malattie.

 Tecniche analitiche ultra-sensibili, che permettono studi sicuri ed etici di microdosaggio di farmaci e sostanze chimiche senza test su animali e possono migliorare la sicurezza sul posto di lavoro.

 Tecniche microscopiche avanzate per la diagnostica per immagini, che consentono di analizzare la funzionalità delle cellule malate e sane.

 Modelli computerizzati potenti che simulano realisticamente il corpo umano e le sue reazioni alle medicine e alle sostanze chimiche.

 Ingegneria dei tessuti che ricrea tessuti umani tridimensionali in provetta, per ricerche sulle malattie, sviluppo di farmaci e test di tossicità.

 Tecniche di diagnostica per immagini del cervello umano, ad alta tecnologia, per comprendere le malattie neurologiche e gli effetti dei farmaci sul cervello.

 Metodi molecolari per studiare le malattie usando cellule umane in provetta.

Inoltre il Parlamento deve tenere conto del volere dei cittadini.

Questo il link della petizione lanciata dalla LAV dove firmare :

http://chng.it/qCVW5mN4

Vi invitiamo a sottoscrivere la petizione , consapevoli che ognuno, con poco, può fare tanto per sostenerla e diffonderla.
L’abolizione della vivisezione dipende da ognuno di noi.

Ascoltate anche le parole e le musiche della cantante rapper Valentina Rubini che ha dedicato a loro

Tutti uniti, dunque, per una comune e giusta causa, … per la nostra salute !

Marilene Bonavita responsabile ufficio stampa OIPA RC
Andrea Marino
Responsabile sezione RC OIPA

Antonella Scabellone presidente Proloco Siderno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui