Home Politica ARTE E FEDE La denuncia di “Uniti per Gerace” : “Progetto escluso...

ARTE E FEDE La denuncia di “Uniti per Gerace” : “Progetto escluso dal finanziamento regionale”

407
0

R. & P.

Domenica 2 agosto 2020,durante la tavola rotonda tenutasi a Gerace presso la “Cittadella vescovile” nell’ambito del Cantiere di restauro previsto dal progetto “Un’estate tra arte e fede” promosso dalla Diocesi di Locri-Gerace in collaborazione con varie Università ed ACCADEMIE italiane, iniziativa unica in Italia, abbiamo appreso che la Regione Calabria ha escluso l’iniziativa stessa dal finanziamento. Lo scorso anno, invece, il progetto si era classificato al primo posto. Facciamo pertanto nostro l’appello del Prof. Giuseppe Mantella, ideatore e Direttore del progetto nonchè Direttore della Deputazione della Cittadella vescovile, e condividiamo l’amarezza ed il disappunto del Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace, Mons. Francesco Oliva. La Commissione di valutazione ha escluso il progetto “Arte e Fede scuola di restauro” dal finanziamento Regionale. Pertanto ci rivolgiamo istituzionalmente alla Regione Calabria, in particolare alla presidente Jole Santelli ed al suo Vice, l’Assessore alla Cultura, Nino Spirli, affinché si possa, con il soccorso amministrativo, rivedere la decisione di esclusione. Siamo certi, vista la sensibilità dimostrata verso la Città di Gerace, che oltre al finanziamento del progetto “Arte e Fede”, la Regione si adopererà per scongiurare pure la malaugurata chiusura del Museo Diocesano, paventata da Mons. Oliva durante la predetta tavola rotonda, a causa delle scarse risorse finanziarie. Sarebbe un vero delitto che priverebbe non solo la Locride, ma anche la Calabria e l’intero patrimonio culturale italiano, di una testimonianza preziosa alla quale guardano con estrema attenzione quanti sono veramente e sinceramente interessati allo sviluppo turistico-culturale ed economico di questo territorio. firmato: Gruppo Consiliare comunale “Uniti per Gerace” ( Giuseppe Varacalli e Giuseppe Macri)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui