Home Costume e Società AMERICAN NIGHT Al Cinema Vittoria il film hollywoodiano girato nella Locride

AMERICAN NIGHT Al Cinema Vittoria il film hollywoodiano girato nella Locride

284
0

R. & P.

Dal 19 maggio al Cinema “Vittoria” di Locri sarà in programmazione “American night”, opera prima del regista Alessio Della Valle.

Il film, una produzione internazionale realizzata da Martha Production e Rai Cinema, è stato girato nel 2018 e nel 2019 tra gli Stati Uniti, la Bulgaria e la Locride.

Grazie al sostegno della Calabria Film Commission, alcune scene sono state realizzate tra Roccella e Siderno:l’Hotel Parco dei Principi si é trasformato in una villa di lusso newyorkese, mentre a Siderno sono state coinvolte abitazioni private.

Molte le persone del territorio coinvolte, tra figurazioni speciali, comparse (almeno un centinaio) e maestranze, coordinate e gestite dall’associazione Obiettivi Creativi.

Il cast é stellare: Jonathan Rhys Meyers (Match point, Mission impossible 3), Emile Hirsch (Into the wild, Milk), Paz Vega (Parla con lei, Grace di Monaco), Michael Madsen (Le iene, Kill Bill); e gli attori nostrani Fortunato Cerlino, Mariagrazia Cucinotta e il locrese Marco Leonardi.

Il cast tecnico altrettanto stellare: il direttore della fotografia Andrzej Sekula (Le iene, Pulp fiction), il montatore premio Oscar Zach Staenberg (trilogia di Matrix), il tecnico del suono pluricandidato all’Oscar David Giammarco (Ford vs Ferrari, Amazing Spiderman), il supervisore agli effetti visivi Craig Lyn (X-Men, Il cavaliere oscuro).

La pop star internazionale Anastacia, oltre a fare un piccolo cameo, ha scritto la canzone del titolo.

La trama nulla ha a che vedere con il nostro territorio che, per la prima volta, viene utilizzato solo per fini produttivi e non narrativi:Michael Rubino (Emile Hirsch) è appena diventato capo di tutti i capi della mafia di New York ma il suo più grande desiderio è quello di poter dedicare la sua vita alla pittura e diventare un grande artista. John Kaplan (Jonathan Rhys Meyers) è un mercante d’arte disordinato e ombroso ma è anche il migliore al mondo per l’individuazione dei falsi. Le strade dei due, apparentemente così distanti, si incontreranno davanti a un bivio di cruciale importanza, quando il furto della Marylin di Warhol darà il via ad una serie di accadimenti imprevisti che sconvolgeranno le loro vite.

Il film sarà in programmazione dal 19 al 24 maggio alle ore 20 e 22 presso la Sala Rossa del cinema “Vittoria” di Locri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui