Home In primo piano A tu per tu con il Consigliere Metropolitano Rudi Lizzi (Foto e...

A tu per tu con il Consigliere Metropolitano Rudi Lizzi (Foto e Video)

503
0

di Simona Ansani – Foto e Video di Enzo Lacopo

LOCRI – Abbiamo incontrato il Consigliere della Città Metropolitana Rudi Lizzi per discutere di progetti futuri,  problematiche inerenti la Città Metropolitana, gioco di squadra e criticità all’interno del territorio della provincia di Reggio. Abbiamo scoperto quali sono gli obiettivi del Consigliere e quali sono i suoi punti di forza.

Il suo profilo politico ci dice che lei è un uomo di territorio, in quanto tale quale sono le criticità e quali i punti di forza che ha ravvisato all’inizio del suo mandato relativo al territorio così variegato che amministra?

Cerco di dare risposte vere per il territorio, mi reputo un uomo che fa politica, un uomo del fare. Servono delle risposte vere da dare ai cittadini. Le problematiche che ho riscontrato ad oggi, che non riguardano le mie deleghe, sono la viabilità e la sanità, anche se specialmente quest’ultima non è di competenza Metropolitana ma di competenza regionale. I cittadini hanno necessità di mezzi di trasporto più veloci e più efficienti. Quando mi sono candidato l’obiettivo principale era quello di accorciare le distanze tra Reggio città e le periferie, costruendo strade, grazie al sostegno e supporto di Carmelo Versace. Dobbiamo sempre ragionare da territorio e non da singola città anche per quanto riguarda i plessi scolastici, riportando a Locri le scuole che attualmente si sono trasferite a Siderno.

Lei mi insegna che uno dei segreti per il conseguimento degli obiettivi è il gioco di squadra. Riscontra collaborazione, propositività con le amministrazioni comunali e con le dirigenze scolastiche?

Si ho riscontrato molta collaborazione. Naturalmente ci sono delle problematiche, non tutti i dirigenti sono gli stessi, però in generale vedo una maturità diversa dagli anni scorsi, fra i comuni e noi consiglieri metropolitani. Oggi c’è un impegno maggiore verso le periferiche, sia della fascia jonica che della tirrenica. 

Quale è l’attenzione che la presidenza della Città Metropolitana riserva al suo assessorato?

Sono molto contento sia di Falcomatà prima che di Versace ora, c’è una costante interlocuzione tra di noi, soprattutto con Carmelo Versace che siamo entrambi dello stesso contenitore politico, che è quello di Calenda. Ci vediamo spesso e riusciamo a programmare sia gli investimenti futuri che l’ordinario con una certa velocità. 

Quali sono i suoi progetti futuri?

Rifare un bel po’ di scuole sul territorio e la SP2, sistemare il Magistrale, l’artistico di Locri e l’Alberghiero. Stiamo lavorando sulle palestre per poterle dare a un canone molto agevolato alle associazioni per avviare attività di aggregazione sociale. 

Prima di congedarci abbiamo chiesto al Consigliere Rudi Lizzi, vice Sindaco del Comune di Gerace, come il Comune affronterà la problematica del caro bolletta che mette in ginocchio anche gli enti locali. 

Di seguito la video intervista. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui