Home Ambiente e Sanità UNA SCELTA IN COMUNE Venerdì al “President” la manifestazione di sensibilizzazione sui...

UNA SCELTA IN COMUNE Venerdì al “President” la manifestazione di sensibilizzazione sui temi della donazione di organi e tessuti

85
0

R. & P.

Sarà presentata venerdì 5 aprile all’hotel President Siderno dalle ore 19.00 la campagna di sensibilizzazione “Una scelta in comune”, progetto che prevede la nuova modalità di dichiarazione della volontà di donazione di organi e tessuti. Un’azione strategica per il sistema trapianti nel suo complesso che permette di registrare la dichiarazione di volontà, il proprio consenso o diniego alla donazione, firmando un semplice modulo nel momento di rilascio o rinnovo del documento di identità.

L’iniziativa è stata promossa dal Rotary Club Locri e vede la partecipazione dell’AIDO, sezione comunale di Locri, il Centro regionale Trapianti “Federica Monteleone”, l’Avis comunale di Locri.

«La Città di Locri, che ha già avviato questo percorso, grazie all’Ufficio Anagrafe, ha deciso di sostenere il progetto comunicativo – spiega il sindaco Giovanni Calabrese- per dare maggiore informazioni ai cittadini ed illustrare loro l’importanza di un gesto importante. È un messaggio necessario oltre che una scelta di grande civiltà e altruismo».

Quindi anche Locri rientra tra i Comuni che hanno scelto di consentire ai propri cittadini di esprimere il consenso alla donazione degli organi al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d’identità.

Alla presentazione del progetto a cui farà parte il primo cittadino, Giovanni Calabrese, il presidente del Consiglio Miki Maio, il vice sindaco Raffaele Sainato, la presidente della Commissione Servizi alla persona e alla Comunità, la consigliera Domenica Bumbaca, relazioneranno il presidente del Rotary Club Locri, dottor Giuseppe Mirarchi, il responsabile del Centro regionale trapianti, dottor Pellegrino Mancini, il presidente Aido Locri, dottor Vito Aversa, la presidente dell’Avis Locri, Marina Leone.

« Siamo soddisfatti- afferma il presidente Aido Locri, Vito Aversa- per l’adesione di molti comuni della Locride. Con la città di Locri abbiamo avviato un processo di informazione e divulgazione grazie anche al lavoro dei dipendenti comunali dell’Ufficio anagrafe. E’ una firma molto importante ed essenziale che rende onore a chi compie questo gesto. E’ fondamentale la sinergia con le Istituzioni per rafforzare il valore di questo atto e diffonderlo a tutta la comunità sensibile e attenta».

 

Locri, 04.04.2019

 

Ufficio Stampa

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui