SPORT E SOLIDARIETA’ Da Stromboli a Vibo in kayak per aiutare i...

SPORT E SOLIDARIETA’ Da Stromboli a Vibo in kayak per aiutare i bambini ricoverati nel reparto di Ematologia

429
0
CONDIVIDI

di Gianluca Albanese (foto e video di Enzo Lacopo – interviste di Francesca Cusumano)

SIDERNO – Una traversata in kayak da Stromboli al porto di Vibo marina per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di un computer da tavolo con stampante a colori per i bambini ricoverati nel reparto di Ematologia Pediatrica degli ospedali Riuniti di Reggio Calabria.

traversata Kayak

E’ la bellissima iniziativa che, salvo condizioni meteo avverse, si realizzerà entro il mese di ottobre grazie all’impegno dell’osservatorio ambientale “Diritto per la Vita” e dell’associazione “MediterranAmbiente”, i cui dettagli sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa che ha avuto luogo ieri pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Siderno.

Protagonista della traversata sarà Natale Amato, giovane sportivo sidernese e amante dell’ambiente e della natura e, come ha spiegato a Lente Locale «L’ equipaggio a bordo dell’unità Sun Odyssey 44i (13,20 mt) Osiride, gentilmente concessa dalla Società di charter Tempo di mare di Domenico Alecci, sarà composto dal sottoscritto, da Dino Audino nella qualità di Skipper, dal dottore anestesista rianimatore Pasquale Rullo, dal cameraman Aldo Albanese ed infine, per ultimo non per importanza, da mia moglie Pamela Agostino e dalle mie due supporters le mie due figlie Gaia ed Asia.

Per quanto riguarda invece gli sponsor che contribuiranno alla realizzazione dell’impresa nonché, grazie al loro aiuto in denaro, permetteranno l’acquisto del computer da tavolo con stampante a colori da destinare al Reparto di Ematologia Pediatrica degli Ospedali Riuniti, abbiamo l’ Antica Gelateria Strati, la Concessionaria Ford York Autovumbaca, il Grand Hotel President, I Tesori di Sicilia, SIULP Sindacato Italiano Unitario Lavoratori di Polizia.Si ringrazia inoltre la concessionaria Circostauto gruppo Fiat per la fornitura del carburante dell’unità da diporto, Domenico Macrì del negozio la Bicicletta per la fornitura degli integratori alimentari di endurance utili per la traversata ed il Comune di Siderno per aver concesso il proprio patrocinio morale.In funzione delle condizioni atmosferiche, la traversata sarà effettuata a metà della prossima settimana, partendo giorno “primo” dal porto di Palmi, dov’è ormeggiata l’unità Sun Odyssey 44i Osiride- alla volta dell’isola di Stromboli, giorno “secondo” rientro in kayak con partenza alle ore 5.30 per arrivare in Calabria, dopo circa 30 miglia nautiche sulla spiaggia di Santa Maria di Ricadi, impiegando, in funzione delle condizioni meteomarine, circa 11-13 ore».

traversata Kayak

Di seguito le interviste realizzate al presidente dell’osservatorio ambientale “Diritto per la Vita” Arturo  Rocca, allo stesso Natale Amato e al presidente Belcastro di Mediterraneambiente, dalla nostra Francesca Cusumano nel corso della conferenza stampa di ieri:

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO