SCUOLE E ATTIVITA’ CULTURALI Domani nuovo dibattito pubblico organizzato dalla coalizione civica...

SCUOLE E ATTIVITA’ CULTURALI Domani nuovo dibattito pubblico organizzato dalla coalizione civica Scelgo Locri

139
0
CONDIVIDI

R. & P.

Dodici anni addietro, a seguito dell’omicidio dell’onorevole Franco Fortugno e della risposta dei giovani locresi all’aggressione criminale, è stato varato con legge regionale un protocollo con il comune di Locri che assegnava circa 40 milioni euro di fondi regionali per dotare la città di servizi scolastici d’eccellenza, centri giovanili, sportivi e culturali.

Al centro della misura allora varata vi era la convinzione che investire nella scuola e nella cultura fosse elemento centrale per modernizzare la città. A partire da queste premesse, e dalla consapevolezza che la scuola a Locri sia elemento centrale della vita cittadina e della formazione dei più giovani, e che le attività culturali siano fattore chiave ed imprescindibile per costruire coscienza civica, partecipazione sociale e senso di comunità, la coalizione civica “Scelgo Locri” ha organizzato a Palazzo Nieddu un dibattito pubblico previsto per sabato 26 maggio alle ore 18,30.

Coordinerà i lavori il dottor Nicola Monteleone, lavori che saranno introdotti dal candidato a sindaco della lista “Scelgo Locri”, Vincenzo Carabetta e dal presentatore della lista Francesco Riccio.

A seguire sono previsti gli interventi della preside Maria Macrì, dell’onorevole Maria Grazia Laganà Fortugno, della prof.ssa Valeria Buccisano, del prof. Roberto Filippone, dell’architetto Pasquale Giurleo, e dei candidati professoressa Francesca Galasso e dottor Antonio Guerrieri.

La cittadinanza è gentilmente invitata.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO