SANITA’ LOCRIDE – Moderato ottimismo da parte dei sindaci dopo l’incontro con...

SANITA’ LOCRIDE – Moderato ottimismo da parte dei sindaci dopo l’incontro con Cotticelli e il Prefetto (Foto e Video)

637
0
CONDIVIDI

Cotticelli

Immagini e Video di Enzo Lacopo

LOCRI – L’incontro dei Sindaci della Locride con il nuovo Commissario della Sanità calabrese, il Generale dei Carabinieri (a.r.) Saverio Cotticelli.

L’incontro è stato coordinato dal Prefetto di Reggio Calabria, Michele Di Bari.

DI SEGUITO LA NOTA STAMPA DIFFUSA AL TERMINE DEI LAVORI DALL’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI LOCRI

“Si è concluso da poco l’incontro tenutosi presso la Sala del Consiglio di Locri con unico argomento la questione Ospedale di Locri. Allo stesso hanno preso parte oltre al Sindaco di Locri, dott. Giovanni Calabrese, anche il Prefetto di Reggio Calabria, Dott. Michele Di Bari, il Vescovo di Locri – Gerace, Mons. Francesco Oliva, il Direttore Sanitario dell’Asp di Reggio Calabria, il consigliere regionale delegato alla Sanità, dott. Franco Pacenza, nonché il neocommissario per il Piano di rientro della Sanità calabrese, il Gen. Saverio Cotticelli.

Queste le prime dichiarazioni del Sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, che, insieme alla sua amministrazione, e con il sostegno dei sindaci della Locride, stanno continuando la battaglia a difesa dell’Ospedale di Locri, unico presidio ospedaliero pubblico presente su un territorio vasto e variegato come quello locrideo: «Dopo cinque anni di tante battaglie e, soprattutto, tanta delusione, rabbia e amarezza, oggi registriamo una possibile inversione di tendenza, almeno inizialmente metodologica.

Guardiamo con attenzione, fiducia e speranza al nuovo corso finalizzato all’attuazione di tutte le misure urgenti e necessarie che possano tirare l’Ospedale fuori dal baratro in cui oggi si trova.»

Quindi soddisfazione da parte del Sindaco di Locri per l’importante vertice di oggi pomeriggio, dichiarando apprezzamento per l’iniziativa voluta dal Prefetto e per la grande sensibilità dimostrata anche dal Commissario Cotticelli nel cogliere il grido d’allarme e preoccupazione lanciato dai Sindaci di un territorio difficile e abbandonato.

«Dopo l’evidente fallimento della precedenti gestioni commissariale e della politica nazionale e regionale, sia di sinistra che di destra, – continua Calabrese – ci si aspetta ora una risposta concreta dal nuovo governo e dal nuovo Commissario.

I problemi, per come ammessi anche dal Dott. Belcastro, Dirigente del Dipartimento Salute della Regione Calabria, e in lontano passato Responsabile dell’Asl di Locri, sono aumentati a dismisura negli ultimi anni e certamente non risolvibili in poco tempo.

            Per iniziare a risolvere tali problemi serve innanzitutto la volontà; volontà che è evidente non esserci stata negli ultimi anni. Oggi registriamo una ferma determinazione di invertire la rotta con l’obiettivo di restituire giusta dignità al presidio ospedaliero. 

Grande apprezzamento per il taglio pratico – operativo inaugurato dal Commissario Cotticelli, così come di fondamentale importanza, è inoltre la decisione di costituire un’unità strategica per l’Ospedale di Locri per affrontare tutte le emergenze con la partecipazione attiva di un rappresentante dei sindaci della Locride.»

Sarà la volta buona? Lo sapremo a partire da domani, con il nuovo corso avviato dal Generale Cotticelli che ha anche comunicato di aver revocato questa mattina l’incarico all’Ing. Scura al vertice dell’Asp di Reggio Calabria, proprio per l’esigenza di chiudere con il passato ed avviare una nuova fase per la sanità calabrese e quindi anche per l’Ospedale di Locri”.

Foto e Video

Cotticelli

VIDEO

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO