“RIPARATE LE STRADE CON LE DECURTAZIONI E LE RINUNCE DELLE INDENNITA’ DI...

“RIPARATE LE STRADE CON LE DECURTAZIONI E LE RINUNCE DELLE INDENNITA’ DI CARICA” La proposta delle opposizioni di Bovalino

123
0
CONDIVIDI

R. & P.

Alla c.a. del Sindaco di Bovalino
Vincenzo Maesano
e del Capogruppo di maggioranza
Francesco Sacco
Egregio Sig. Sindaco,
Gentile Capogruppo,
le strade di Bovalino versano in una condizione di estremo degrado: le buche e gli avvallamenti ormai non si contano più, specie nelle periferie. Ma le vie del centro storico, purtroppo, non fanno eccezione. Da mesi i cittadini sono costretti ad effettuare repentini cambiamenti di direzione al fine di evitare i pericoli e, quindi, scongiurare possibili danni alle automobili. Pratica che li espone a seri rischi di incidente.
Si tratta di una situazione insostenibile che necessita di misure tampone urgenti, prima che accada l’irreparabile. Non si può aspettare il rifacimento delle strade con i fondi del Ministero degli Interni, che avverrà, nella migliore delle ipotesi, tra due o tre mesi. Occorre agire subito!
Per queste ragioni Vi proponiamo di impiegare in tale direzione i fondi accantonati a seguito della rinuncia ai gettoni di presenza dei consiglieri di opposizioni e di maggioranza, nonché la trattenuta del 10% sull’indennità di carica dei componenti la Giunta. Secondo i nostri calcoli, quelle somme consentirebbero l’acquisto di diverse decine di metri cubi di bitume, con i quali gli operai del Comune potrebbero porre rimedio all’increscioso e pericoloso problema delle buche.
Nella speranza che la nostra proposta possa essere accolta, Vi inviamo cordiali saluti.
Bovalino, 16-01-2019
F.to Francesco Gangemi
Capogruppo di “Impegno e partecipazione”
F.to Maria Alessandra Polimeno
Capogruppo di “Nuova Calabria

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO