RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI 2017 L’Arpacal conferma Ardore al primo posto nella...

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI 2017 L’Arpacal conferma Ardore al primo posto nella Locride. Roccella e Siderno sul podio. Exploit Portigliola e Bianco

349
0
CONDIVIDI

di Gianluca Albanese

SIDERNO – Sono sempre interessanti i dati del report sui dati di produzione della racconta differenziata dei rifiuti nell’anno 2017, redatto a cura del catasto regionale dell’Arpacal (Agenzia Regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria). Il report dei mesi scorsi, infatti, è stato integrato con le schede comprensive dei dati inviati dai singoli comuni (compresi alcuni mancanti nella precedente stesura), e benchè quelle di molti paesi non siano pervenuti al catasto di Arpacal (Nella Locride, tra i “non pervenuti” ci sono ancora Stilo, Stignano, Caulonia, Careri, Ciminà, Casignana, Caraffa del Bianco, Camini, Antonimina, Gerace, Martone, Marina di Gioiosa Ionica, Locri, Grotteria, Sant’Agata del Bianco, San Giovanni di Gerace, Samo) emerge una top ten dei comuni locridei produttori di rifiuti differenziati (e quindi riciclabili) con molte conferme e qualche (bella sorpresa).

Il comune in testa alla classifica si conferma Ardore, con una percentuale del 58,01%; seguono tre centri praticamente appaiati, e divisi solo da pochissimi decimali. Al secondo posto, infatti, c’è lo storico feudo della raccolta differenziata, ovvero Roccella Ionica, col suo 46,36%, segue a un’incollatura Siderno con il 46,29% a completare un podio da cui è escluso per soli tre decimali il comune di Portigliola (autentica rivelazione di questo report aggiornato dei rifiuti del 2017 col suo 46,26%) mentre al quinto posto, in forte ascesa, si piazza Bianco col suo 33,25%. Sesto Sant’Ilario dello Ionio col 30,27%, settimo Riace col 26,80%, ottavo Monasterace col 20,85%, nono Africo col 19,34%. Chiude la “top ten” il comune di Gioiosa Ionica con una percentuale che si attesta sul 13,85%.

Un plauso alle amministrazioni comunali che hanno puntato su questa forma basilare di tutela dell’ambiente e soprattutto ai cittadini che hanno recepito il messaggio. Ci auguriamo che anche i comuni rimasti indietro possano presto migliorare la loro percentuale, perchè il sistema funzionerà al meglio solo con l’impegno di tutti.

Questo il riepilogo dei dieci migliori comuni della Locride nel 2017 (accanto a ogni comune la percentuale di raccolta differenziata certificata Arpacal):

1° ARDORE 58,01%

2° ROCCELLA I. 46,36%

3° SIDERNO 46,29%

4° PORTIGLIOLA 46,26%

5° BIANCO 33,25%

6° SANT’ILARIO 30,27%

7° RIACE 26,80%

8° MONASTERACE 20,85%

9° AFRICO 19,34%

10° GIOIOSA I. 13,85%.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO