POLFER Gli agenti notificano un provvedimento restrittivo a una 34enne napoletana che...

POLFER Gli agenti notificano un provvedimento restrittivo a una 34enne napoletana che finge un malore

241
0
CONDIVIDI
Pietrella
Pietrella
Pietrella

Pietrella
Pietrella
Pietrella

Pietrella
Pietrella
Pietrella

di Questura Reggio Calabria

Nella serata di venerdì scorso, nell’ambito dei servizi di controllo disposti dal Compartimento Polfer di Reggio Calabria in tutte le Stazioni ferroviarie e le aree di competenza,  finalizzati all’innalzamento dello standard di sicurezza dei viaggiatori, gli Agenti della Polfer di Villa San Giovanni hanno sorpreso una donna 34enne di Napoli destinataria di un provvedimento restrittivo.

L’interessata, alla richiesta di identificazione da parte degli operatori Polfer, ha cercato di evitare il controllo di polizia fingendo un malore. L’intervento di personale medico del 118 ha accertato che la donna era in perfette condizioni di salute.

A seguito dei controlli di rito, gli Agenti della Polizia di Stato hanno notificato un provvedimento restrittivo domiciliare emesso dall’Autorità Giudiziaria per un periodo di 10 mesi ed hanno accompagnato la donna in treno fino a Napoli, ove è stata presa in consegna dagli Agenti del Commissariato di P.S. di zona che aveva cercato la donna per sottoporla al provvedimento.

Ancora una volta l’attenzione nei controlli da parte della Polizia di Stato ha permesso di giungere ad un risultato positivo nell’attività preventiva ed esecutiva di provvedimenti giudiziari nei confronti di soggetti che tentano di eludere o posticiparne l’esecuzione.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO