PAZZANO Il 20 si presenta il libro su Montestella

PAZZANO Il 20 si presenta il libro su Montestella

13
0
CONDIVIDI

R. & P.

PAZZANO (RC) – Lunedì 20 agosto si terrà alle ore 21 nella Piazza IV Novembre a Pazzano la presentazione del libro “L’Eremo di Santa Maria della Stella” dell’autore Elia Fiorenza. Modererà l’incontro il giornalista-scrittore, Francesco Sorgiovanni. A portare i saluti di indirizzo: il sindaco della città, Sandro Taverniti, il presidente della pro loco, Renzo campanella, e il rettore dell’eremo, don Enzo Chiodo. Interverranno poi S.E. Rev.ma Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace e Presidente della Conferenza Episcopale Calabra, Vincenzo Naymo, professore presso l’Università “Dante Alighieri di Reggio Calabria” e Deputato di Storia Patria, Matteo Enia, antropologo. Concluderà Elia Fiorenza, autore del libro. Durante la serata, gli interventi musicali saranno a cura del M° Elena Andreacchio (arpa) e Miriam Galati (Flauto). Il libro, edito per i tipi di Laruffa Editore, (2018) racconta la storia dell’Eremo di Santa Maria della Stella con importanti e inediti documenti, riportati alla luce grazie alle ricerche dell’autore. Abbarbicato lungo le pendici dell’omonimo Monte, l’Eremo di S. Maria della Stella si trova in una profonda e suggestiva grotta dove in realtà già da secoli prima della data indicata dalla tradizione si venera Maria Santissima della Stella oggi raffigurata nella leggendaria statua in marmo del XVI sec. La presentazione del libro porta la firma del Prof. Gino Mirocle Crisci, magnifico rettore dell’Università della Calabria. Mentre l’introduzione è stata redatta dall’ingegnere civile, Daniele Carrà.

L’Autore: Elia Fiorenza, studioso del Paesaggio Rurale e di Storia Medievale ha conseguito la laurea in Archeologia presso l’Università della Calabria con 110 e lode. Il relatore delle sue tesi è stato il Prof. Filippo Burgarella, ordinario di Storia Bizantina, massimo esperto della disciplina a livello europeo. Dal 2010 è iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Autore di numerosi articoli sulla Storia del territorio, si occupa anche di archeologia biblica e programmi iconografici paleocristiani.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO